Gente Strana – Watu Wa Ajabu dal 2 dicembre al cinema

26

EMILIA ROMAGNA – Gente Strana – Watu Wa Ajabu

Dal 2 dicembre al cinema

Un film di Marta Miniucchi

IL NUOVO FILM TARGATO GENOMA FILMS

SULLA STORIA DELLA ONG CEFA DAL 2 DICEMBRE AL CINEMA

Nel cast Cesare Bocci, Matteo Gatta, Lodo Guenzi, Vittoria Bianchini e Maulidi Kambenga. Dargen D’amico firma un brano della colonna sonora

In programmazione in Emilia-Romagna nelle seguenti sale:

FERRARA – Cinema APOLLO – 6 DICEMBRE ORE 19

FORLI – Cinema ASTORIA – 6 DICEMBRE ORE 21

COMACCHIO – CINEPARK – 6 DICEMBRE ORE 21

CESENA – Cinema ALADDIN – 6 DICEMBRE ORE 21

CENTO – Cinema DON ZUCCHINI – 9 DICEMBRE ORE 21

BOLOGNA    – Cinema BELLINZONA – 16 DICEMBRE ORE 19

PARMA – Cinema D’AZEGLIO – 15 DICEMBRE ORE 21

Dopo la presentazione come evento speciale alla scorsa edizione di Alice nella Città, la casa di produzione Genoma Films è lieta di annunciare che Gente Strana – Watu Wa Ajabu di Marta Miniucchi arriva nelle sale italiane dal 2 dicembre.

Gente Strana – Watu Wa Ajabu è un mockumentary che attraverso fiction, documentario e materiale d’archivio racconta una delle numerose missioni dell’organizzazione non governativa CEFA, ONG che festeggia nel 2022 i 50 anni e che da decenni lavora per vincere fame e povertà e portare lavoro in Africa e America Latina, creando modelli di sviluppo sostenibile. Il film, che si snoda tra Bologna e la Tanzania, è diretto da Marta Miniucchi – già regista del docufilm Benelli su Benelli presentato come evento speciale alle Giornate degli Autori e Isola Edipo durante la 78a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e del pluripremiato Green Pinocchio – ed interpretato da Cesare Bocci, Matteo Gatta, Lodo Guenzi, Vittoria Bianchini e Maulidi Kambenga. Spicca nella colonna sonora il brano “Muziki” inciso a Dar Es Salaam da Dargen D’Amico.

Dopo l’uscita al cinema il film sarà prossimamente programmato su Sky Documentaries e in streaming su NOW.

Sinossi: Loris Bonetti è un reporter incaricato di realizzare un reportage sul Cefa attraverso il racconto in parallelo del tanzaniano John Sagala e di Marco Rinoldi, un giovane ragazzo italiano che ha deciso di diventare volontario e seguire uno dei progetti nella regione di Njombe. Entrambi sono figli di allevatori, John in Tanzania ha una famiglia in difficoltà nel gestire l’attività a causa della scarsa preparazione e delle poche risorse, mentre Marco in Italia non vuole avere a che fare con l’azienda del padre. L’esperienza africana e l’operato del Cefa farà crescere entrambi attraverso uno scambio di valori e competenze e anche Loris ritroverà quella parte di se stesso che aveva perduto.

Gente Strana – Watu Wa Ajabu è stato realizzato in collaborazione con CEFA Onlus e con il sostegno del Ministero della Cultura – Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, e di Gruppo Granarolo, BCC Emilbanca e Deisa Ebano Spa (Zig Zag, Calzanetto e Ebano).