Fratellanza, lavori di messa in sicurezza dell’area verde

19

Da lunedì 18 dicembre l’intervento per rimuovere una trentina di alberi a rischio caduta perché giunti a fine vita o in grave sofferenza. In corso ulteriori controlli di stabilità

fratellanza-albero storto

MODENA – Al campo comunale della Fratellanza, inizia lunedì 18 dicembre un intervento per mettere in sicurezza l’area verde che prevede la rimozione di una trentina di alberi a rischio caduta perché giunti a fine vita o in grave sofferenza, la potatura di alcune altre piante, la fresatura dei ceppi. Proseguiranno, inoltre, i controlli di stabilità in corso già da alcuni giorni, per verificare lo stato di salute di tutti gli alberi presenti nell’area.

I lavori sono coordinati dai tecnici del servizio Manutenzione urbana del Comune di Modena e si concluderanno nell’arco della settimana.

L’intervento consiste nella rimozione di quattro olmi completamente secchi, di un filare di undici robinie in condizione di degrado fitopatologico, di una decina di tigli e di sei ippocastani anch’essi a rischio di caduta: molti di questi alberi, infatti, sono cresciuti male perché piantati troppo vicini tra loro; il diradamento, quindi, ha l’ulteriore obiettivo di preservare e far crescere meglio le piante che si trovano in migliori condizioni di salute.

In tutta l’area verde del campo della Fratellanza, inoltre, proseguiranno i controlli di stabilità, già iniziati nei giorni scorsi, nell’ambito del piano di controllo e valutazione del rischio del patrimonio arboreo attuato dal Comune di Modena.

Le piante rimosse saranno sostituite.