Forte scossa di terremoto al Nord Italia: epicentro a Rimini, paura in Emilia Romagna e nelle Marche

RIMINI – Alle 13.48 di oggi si è registrata una forte scossa di terremoto al Nord Italia.

La magnitudo secondo l’Ingv è di 4.2.

L’epicentro è sulla costa romagnola, tra Rimini e Santarcangelo di Romagna.

La scossa è avvenuta a 43.4 km di profondità ed è stata chiaramente avvertita dalla popolazione. Tante le telefonate ai Vigili del Fuoco di Rimini. Tanta paura in Emilia Romagna e nelle Marche. In modo particolare a Rimini, Cesenatico, Bellaria e Cervia la scossa è stata molto intensa e la gente è scesa in strada.

Paura anche a Cesena, Pesaro, Fano, Ravenna, Forlì, Riccione e Urbino. La scossa è stata avvertita – seppur più lievemente – anche nel Veneto meridionale e nelle zone più interne e settentrionali della Toscana.

“Non ci risultano danni evidenti anche se siamo già partiti con delle verifiche. In città il terremoto si è sentito bene e i cittadini sono scesi in strada preoccupati mentre, nelle frazioni, la scossa è stata più lieve“: lo ha reso noto Alice Parma, sindaco di Santarcangelo di Romagna (Rimini), il Comune più vicino all’epicentro.