Filtri per l’acqua affidati alla maestria realizzativa delle donne

45

Stabilimento tutto in rosa alla Water Care Filters di Ferrara

FERRARA – Ci sono produzioni in cui è l’abilità costruttiva a dare pregio alla materia prima e a rendere il prodotto altamente performante. È il caso dei sofisticati filtri per l’acqua per utilizzo umano realizzati dall’azienda ferrarese Water Care Filters, dove una manodopera tutta al femminile garantisce ogni giorno un processo produttivo delicato, preciso e complesso.

«Qui lavorano 15 donne, un gruppo di collaboratori tutto in rosa non a caso», afferma il presidente dell’azienda Fabio Massaro, che l’ha rilevata dal fallimento alcuni anni fa garantendole una nuova vita e un futuro interessante. «I nostri filtri sono destinati a molteplici ambienti e a un impiego importante, poiché contribuiscono al mantenimento della salute delle persone – premette l’imprenditore -. Il loro processo produttivo, perciò, richiede attenzione, precisione, puntualità, costanza e meticolosità. Tutti pregi che abbiamo costantemente riscontrato nella manodopera femminile, sempre affidabile e appassionata nel proprio impegno lavorativo».

Massaro richiama così le considerazioni che sono ricorrenti a livelli prestazionali piuttosto importanti: «Nel team sono strategici collaboratori preparati sì, ma prima ancora affidabili». È questa la prima carta vincente, dunque, delle donne che si stanno facendo strada alla Water Care Filters, dove sono alla guida di ogni processo: dalla saldatura alla piegatura dei materiali per i diversi filtri, dall’amministrazione al marketing.

Water Care Filters produce 20 differenti tipologie di filtri per acqua, destinati a una molteplicità di ambienti, tra cui gli ospedali. «La nostra mission è confermare in modo continuativo la qualità del nostro brand e di ogni singolo filtro che esce dalla nostra azienda» afferma Massaro, particolarmente grato alle “sue” donne per la professionalità e la passione che dimostrano. «È grazie a loro che anche l’ambiente lavorativo è sereno e al contempo frizzante, un luogo dove si viene volentieri a lavorare e dove si sta bene con se stessi e con i colleghi», conclude l’imprenditore.