Festività pasquali, denunciate due persone e nove sanzioni

31

Nota del 6 aprile 2021 sui controlli anti-Covid 19

polizia- municipaleFERRARA – Festività pasquali impegnative per la Polizia Locale Terre Estensi che, nell’espletamento dei controlli atti a prevenire il contagio Covid, ha denunciato due persone e ne ha sanzionate nove.

Si tratta di un 19enne moldavo residente in città, sanzionato mercoledì scorso in via Putinati per il mancato utilizzo della mascherina e denunciato a piede libero per aver opposto resistenza e minacciato i Pubblici Ufficiali che intendevano redigere a suo carico il verbale di accertamento.

È stata sanzionata anche una 47enne di origini camerunensi residente in un comune limitrofo, che sabato sera in via Biagio Rossetti circolava bordo di un furgone senza fare uso della mascherina sebbene trasportasse una 28enne di nazionalità nigeriana residente in città, che veniva parimenti sanzionata per l’inosservanza della normativa Covid e per il mancato utilizzo delle cinture obbligatorie per mettere in sicurezza se stessa e la figlia minorenne; veniva inoltre denunciata per rifiuto di generalità e per non avere al seguito i documenti comprovanti la regolarità della sua permanenza sul territorio italiano.

È costata cara anche la festa organizzata la domenica di Pasqua in un appartamento in via Pavone, dove tre giovani uomini e due ragazze ferraresi, incuranti delle restrizioni Covid, condividevano l’ospitalità serale del proprietario di casa. Gli schiamazzi e la musica ad alto volume provenienti dal terrazzo posto all’ultimo piano del condominio e percepibili anche dalla strada, inducevano residenti della zona a segnalare l’irregolarità al centralino della Polizia Locale. La pattuglia intervenuta ha proceduto ad identificare e sanzionare tutti i partecipanti alla serata.