Festival teatrale dei “Borghi più belli d’Italia”: il 2 luglio a Verucchio appuntamento con Paolo Cevoli

10
Paolo Cevoli

VERUCCHIO (RN) – PRIMO FESTIVAL TEATRALE DEI “BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA” IN EMILIA ROMAGNA

Venerdì 2 luglio 2021
Summer mood: a Verucchio appuntamento con Paolo Cevoli
Il panorama artistico di Verucchio (RN) torna a fiorire grazie al Teatro Eugenio Pazzini che si sposta all’aria aperta in pieno Summer Mood per l’estate 2021. La Compagnia Fratelli di Taglia, insieme al Comune di Verucchio, ha dato vita a una programmazione fresca e frizzante, in grado di unire comicità, musica e dialetto d’autore. Venerdì 2 luglio alle 21.30 andrà in scena, al Sagrato della Collegiata, il Paolo Cevoli Show.

Un lungo periodo di siccità culturale ha colpito tutto il mondo, e anche Verucchio. Quest’estate però si potrà tornare a respirare il profumo di uno dei fiori che ha contribuito a caratterizzare il territorio romagnolo in questi anni: il teatro. Il Teatro Eugenio Pazzini di Verucchio sarà in versione Summer Mood numerosi eventi ospitati al sagrato della Collegiata e alla Rocca Malatestiana.

Nella settimana in cui l’associazione dei Borghi più Belli d’Italia, di cui Verucchio è parte dal 201, lancia il format del teatro all’aperto. Lo spettacolo proposto dal celebre comico romagnolo trae spunto dal suo vasto repertorio di esperienze teatrali, televisive e cinematografiche, oltre che dai libri che ha pubblicato.

Un vero e proprio one man show in cui, senza soluzione di continuità, i ricordi del Cevoli bambino a Riccione, della sua famiglia di albergatori, e della sua adolescenza si alternano alla più stretta attualità di ciò che tutta l’Italia ha vissuto durante i mesi primaverili dell’emergenza sanitaria.

Due ore di battute “a raffica” in cui si pone l’accento su vizi e virtù del romagnolo medio, sulla buona tavola della nostra terra e sulla netta superiorità delle donne, delle “azdore”, rispetto all’uomo, superiorità che va avanti fin dai tempi di Adamo ed Eva!

PRIMO FESTIVAL TEATRALE DEI “BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA” IN EMILIA ROMAGNA
Nel primo week end di luglio si animano le piazze e i luoghi più suggestivi dei Comuni di Compiano (PR), Dozza (BO), Fiumalbo (MO), Gualtieri (RE), Verucchio (RN) e Vigoleno (PC) con una serie di appuntamenti ed eventi artistici all’aperto

E finalmente uscimmo a riveder le stelle. Dopo mesi di chiusure e silenzio a causa della pandemia, torna lo spettacolo dal vivo, la voglia e l’entusiasmo di ricominciare a godere dell’arte nelle sue diverse espressioni e, più in generale, della socialità.

Nasce così, dalla volontà di dare nuova spinta propulsiva a questo momento di ripartenza, l’edizione “zero” del Festival teatrale dei “Borghi più belli d’Italia” in Emilia Romagna (borghipiubelliditalia.it) che, nel primo weekend di luglio coinvolgerà diversi borghi emiliano-romagnoli appartenenti al prestigioso Club, i quali, in un’ottica di promozione e valorizzazione delle bellezze del territorio, hanno deciso di dar vita a un nuovo e inedito progetto che guarda al presente e al futuro, per mettere in rete le esperienze artistiche – in particolare teatrali, ma non solo – dei singoli territori e per promuovere un’offerta rivolta a ogni tipo di pubblico, a chi vuole tornare in piazza a riveder le stelle, appunto, all’insegna del divertimento e dello svago.

Dalla volontà di dare nuova spinta propulsiva a questo momento di ripartenza, l’edizione “zero” del Festival teatrale dei “Borghi più belli d’Italia”, una vera e propria rassegna multidisciplinare, hanno aderito i Comuni di Compiano, Dozza, Fiumalbo, Gualtieri, Verucchio e Vigoleno.