Festival Crossroads questa sera con Gianluca Petrella & Pasquale Mirra + Ghost Horse

 Crossroads

CORREGGIO (RE) – Mercoledì 23 maggio, un manipolo di esponenti di punta della new wave jazzistica italiana arriverà al Teatro Asioli di Correggio (RE) per una nuova serata del festival itinerante Crossroads, organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna. Nel primo set della serata (inizio alle ore 21) si ascolterà il duo che affianca il trombone di Gianluca Petrella e il vibrafono di Pasquale Mirra. La seconda parte della serata vedrà esibirsi i Ghost Horse, una all stars di notevoli individualità: Dan Kinzelman (sax tenore, percussioni), Filippo Vignato (trombone, percussioni), Glauco Benedetti (euphonium, tuba, percussioni), Gabrio Baldacci (chitarra baritono), Joe Rehmer (contrabbasso, percussioni), Stefano Tamborrino (batteria). Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Correggio nell’ambito di Correggio Jazz. Biglietti: prezzo unico euro 8.

 CrossroadsGianluca Petrella e Pasquale Mirra danno vita a un duo atipico nella strumentazione acustica di base, oltre che negli sviluppi timbrici creati dagli interventi dell’elettronica. Verrà alla luce il tratto comune a questi due solisti: la curiosità di esplorare percorsi sonori in cui è la musica stessa a dettare la rotta da seguire.

Gianluca Petrella, lanciato nell’orbita del jazz italiano da Enrico Rava, ha poi saputo distinguersi per la sua potente individualità, messa in mostra nelle numerose formazioni da lui create: Indigo 4, Tubolibre, Cosmic Band, SoupStar, che lo hanno portato ai vertici della scena nazionale.

Pasquale Mirra è tra i vibrafonisti più attivi nel panorama del jazz italiano. Ma la sua attività ha raggiunto ormai dimensioni ampiamente internazionali, anche nelle collaborazioni (Hamid Drake, Fred Frith, Nicole Mitchell, Rob Mazurek, Butch Morris…).

Il nome dei Ghost Horse richiama quello di un altro gruppo che da anni anima le scene italiane, gli Hobby Horse, e l’assonanza non è casuale. Dan Kinzelman, Joe Rehmer e Stefano Tamborrino, ovvero i tre Hobby Horse, espandono quella loro esperienza sino alla dimensioni del sestetto. Un raddoppio di organico ottenuto convocando personalità particolarmente affini nell’idea di ricerca musicale, come nella giovane anagrafe: Filippo Vignato, Glauco Benedetti e Gabrio Baldacci. Poliritmie afro e latine, free jazz e hip hop, sonorità dark e geometrie messe in loop: coi Ghost Horse la sperimentazione si fa collettiva.

Concerto di mercoledì 23 maggio

Correggio (RE), Teatro Asioli, ore 21:00

“Correggio Jazz”

GIANLUCA PETRELLA & PASQUALE MIRRA

Gianluca Petrella – trombone, effetti; Pasquale Mirra – vibrafono, percussioni, effetti

GHOST HORSE

Dan Kinzelman – sax tenore, percussioni; Filippo Vignato – trombone, percussioni;

Glauco Benedetti – euphonium, tuba, percussioni; Gabrio Baldacci – chitarra baritono;

Joe Rehmer – contrabbasso, percussioni; Stefano Tamborrino – batteria

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,

e-mail: ejn@ejn.it, website: www.crossroads-it.org – www.erjn.it – www.jazznetwork.it

Indirizzi e Prevendite:

Teatro Asioli, Corso Cavour 9, tel. 0522 637813, info@teatroasioli.it.

Informazioni e prevendita telefonica: tel. 0522 637813, e-mail info@teatroasioli.it.

Biglietteria giorni di concerto: ore 18-19 e dalle ore 20.

Prevendita: lun-ven ore 18-19; sab ore 10:30-12:30.

Prevendita on-line: www.teatroasioli.it, www.crossroads-it.org

Ufficio Stampa

Daniele Cecchini

Direzione Artistica

Sandra Costantini