Festa dell’Ospitalità Bertinoro: Felice Nittolo firma l’opera

Sarà esposta nella mostra internazionale “Attraversare” insieme ai lavori di altri sei artisti europei. 29 agosto – 1 settembre

BERTINORO (FC) – Rende omaggio al vino di Bertinoro l’opera della Festa dell’Ospitalità 2019, firmata dall’artista Felice Nittolo: si tratta dell’originale elaborazione di una bottiglia, impreziosita da elementi in foglia d’oro.

Originario dell’Irpinia, Nittolo vive e lavora a Ravenna da decenni, dove si è trasferito «per amore del mosaico», e oggi è uno dei più importanti artisti di questa particolare tecnica in ambito internazionale: ha esposto le sue opere in tutta Italia e all’estero (Stati Uniti, Giappone, Francia), spesso realizzando installazioni in chiese ed importanti edifici storici.
Molte collezioni pubbliche e private custodiscono suoi lavori: dal Museo MAR della città di Ravenna all’Art Museum di Tacoma (Seattle), dal Museo Nazionale di Ravenna al Museo d’Arte di Kawagoe (Giappone).

La sua opera realizzata per Festa sarà esposta nell’ambito della mostra internazionale “Attraversare”, allestita nelle vie del centro storico di Bertinoro da giovedì 29 agosto a domenica 1 settembre. L’inaugurazione è fissata alle 19 di giovedì 29, in apertura della Festa dell’Ospitalità.

Curata da Agneta Kreischer e dall’associazione culturale Ars Communicat, la mostra “Attraversare” presenta le opere di sette artisti europei: gli austriaci Christine Bauer, Herbert Egger, Stefan Esterbauer, i cechi Jiri Hastik, e Radovan Langer, gli italiani Ebe Martelli e Felice Nittolo. Artisti che ‘attraversano’ i confini e si fanno portatori di valori fondamentali come la pace e della libertà, perché l‘arte ha il potere di unire e far superare le diversità culturali.

Si ricorda che il programma di giovedì 29 agosto comprende anche la “Cena della vendemmia” (ore 20,30, piazza della Libertà) e il concerto del Jennifer Vargas Trio (ore 21, piazza Guido del Duca).