“Ferrara in Tango”: tre giorni dedicati alla cultura del tango e alla sua forza di resistenza

35
2022-06-17-ferrara-in-tango-con-ass-marco-gulinelli-fotofvecch01

Da venerdi 17 giugno a domenica 19 giugno 2022 nell’ex Teatro Verdi e in piazza Verdi

FERRARA – Si intitola “Ferrara in Tango” la manifestazione in programma da venerdi 17 giugno a domenica 19 giugno 2022 nell’ex Teatro Verdi e in piazza Verdi, a Ferrara e che prevede per sabato 18 giugno la performance “Tango y resiliencia” dedicata al tango, alla sua cultura e alla poesia e a una letteratura nel segno della resistenza.

L’iniziativa è stata presentata venerdì 17 giugno 2022 al Laboratorio Aperto Ferrara ex Teatro Verdi in un incontro con i giornalisti, dove sono intervenuti l’assessore alla Cultura Marco Gulinelli, la presidente dell’associazione Alfa Beta Tango Elisabetta Fabbri, il coordinatore artistico della performance Tango y Resilincia Carlos Branca, la co-redattrice dei testi della performance Rosanna Pavarini.

“Un evento – ha fatto notare l’ass. Gulinelli – da guardare con grande attenzione a livello regionale, che vede la presenza di un regista argentino importante come Carlos Branca. Nel tango c’è musica, ballo, letteratura e tutto lo scibile. Questa è un’occasione per tornare a stare insieme, vedere, godere e avere quella coscienza da contrapporre ai venti delle guerre. Voglio sottolineare anche la bellezza del fatto che questa manifestazione è stata realizzata grazie alla nascita di una nuova associazione, che si attiva in un momento come questo, non esente da timori, ma con la voglia e l’energia di affermare la vitalità della resistenza”.

LA SCHEDA  a cura degli organizzatori – L’associazione AlfaBeta Tango con il patrocinio del Comune di Ferrara, propone l’evento Ferrara in Tango che si svolgerà da venerdì 17 giugno a domenica 19 giugno al Teatro e in piazza Verdi.

Al Teatro Verdi si svolgeranno tre giorni di milonga con dj di spicco a livello nazionale e un ricco buffet serale offerto ai partecipanti all’iniziativa. Sarà un’occasione per la nostra città di ospitare ballerini di tango provenienti da tutta Italia e anche dall’estero, che, grazie al coordinamento di Alessandro Parise, potranno riunirsi per vivere il tango in un contesto suggestivo ed innovativo quale è il nostro teatro Verdi, di recente ristrutturazione. Il teatro sarà allestito con una pavimentazione idonea al ballo e dotato di tutti i comfort perché i tangueri possano divertirsi e trascorrere momenti indimenticabili.

Nella serata del sabato 18 giugno 2022, alle 20 in piazza Verdi, si svolgerà la Performance dal titolo “Tango y Resiliencia”, la cui partecipazione è libera e destinata alla cittadinanza.

La performance nasce da un’idea di Elisabetta Fabbri che si realizza grazie al coordinamento artistico del noto regista argentino, attore e maestro di teatro Carlos Branca. Accompagnato dalle musiche del Mirada de Tango Quartet di Bologna e dalla voce di Rosanna Pavarini, Carlos ci guida in un viaggio nella storia del tango, alla scoperta del valore e capacità di resilienza che esso porta con sé da oltre un centennio, attraverso continenti, epoche ed esperienze di vita (http://www.carlosbranca.it) .

Gabriella Panaro, ballerina non vedente, con il maestro di tango Tobias Bert daranno testimonianza della “resilienza” insita nel tango, risorsa per il soggetto, la coppia, la comunità ad affrontare e superare le sfide più dure della vita, danzando su alcuni brani proposti dal Mirada de Tango Quartet, composto da Alessandro Bonetti, Manuela Turrini, Claudia D’Ippolito e Roberto Salario.

Per info: presidente Elisabetta Fabbri, cell. 335 5940984, email ferraraintango@gmail.com; eli.fabbri69@gmail.com, pagina Fb Ottocento Tango Party