“Federica Pellegrini: vincere, vivere, sorprendere” il 20 luglio la presentazione a Parma

12

Ospite allo Sport Center Ercole Negri, Stefano Arcobelli, giornalista della Gazzetta dello Sport e inviato a 11 Olimpiadi, racconta la sorprendente storia della Divina tra medaglie, record e traguardi sportivi

PARMA – “Federica Pellegrini. Vincere, vivere, sorprendere: lo stile libero di una leggenda italiana” è il titolo del libro di Stefano Arcobelli, giornalista della Gazzetta dello Sport che Mercoledì 20 luglio 2022, ore 19:00, sarà presentato al 1° Piano dello Sport Center Ercole Negri (via Cardani 19 – Zona Campus a Parma) all’interno dell’evento la “Notte Azzurra”, serata il cui ricavato sarà donato in beneficenza ad ANMIC PARMA – Associazione Italiana Mutilati e Invalidi Civili e alla Polisportiva Gioco Parma ONLUS.  L’incontro sarà moderato dal giornalista Andrea Del Bue.

Stefano Arcobelli, premiato nel 2017 come giornalista dell’anno dalla Federazione Mondiale Nuoto, e inviato a 11 Olimpiadi, nonché i campionati mondiali ed europei di varie discipline, racconta la lunga e sorprendente storia ricca di medaglie, record e traguardi sportivi, di una ragazza italiana diventata Divina dentro e fuori dall’acqua.

Nelle 240 pagine, edite da DIARKOS, la storia parte dalla sedicenne Federica Pellegrini e un talento che la porta a essere l’atleta italiana più giovane a salire su un podio olimpico in una gara individuale. Da lì in poi, la ragazza veneta si fa leggenda bracciata dopo bracciata, senza mai sprecare un respiro o affrontare l’elemento acqua alla leggera. Con la sua personalità dalle mille sfaccettature, sensibilità e significati, Fede ha ostinatamente tenuto duro per resistere ai sacrifici e spingere più in là gli obiettivi della preparazione moderna, sfidando le generazioni mondiali delle campionesse di stile libero. Senza quella passione, quel fuoco che brucia dentro, nessun talento può durare così a lungo. Oggi Federica Pellegrini è la più grande nuotatrice azzurra, capace di conquistare quasi sessanta medaglie internazionali fra Olimpiadi, Mondiali ed Europei.