FCI ER: cordoglio per la scomparsa di Valentino Iotti

27

Da Rimini a Piacenza ancora un lungo weekend di gare

BOLOGNA – Ancora un lungo weekend di corsa, da sabato a lunedì, che coinvolge il Comitato Regionale e 5 società organizzatrici, per un totale di ben 7 gare.

Si parte sabato 23, a Rimini, per la categoria Giovanissimi. La manifestazione è organizzata dal Pedale Riminese Frecce Rosse, ed è su strada come le due del giorno successivo, sempre per Giovanissimi.

Domenica 24, a Parma, si corre con l’organizzazione della Scuola Ciclismo Parma, mentre a Montale (MO), a gestire la giornata è la Ciclistica Maranello.

Restando in Emilia, e sempre domenica, a Pontenure (PC) si corre l’edizione numero 48 del Trofeo Dante Sivelli. La corsa è aperta alla categoria Allievi, si svolge su di un totale di 60 km ed è organizzata dal Velo Club Pontenure.

Tre invece le corse in programma il giorno dopo, lunedì 25. Si tratta di un ritorno dopo 2 anni di stop, una sorta di classica per eccellenza in chiusura di Aprile. E’ il GP Liberazione, a Savignano sul Rubicone. Organizzata dalla Fiumicinese Fait Adriatica, in collaborazione con il GC Medinox, la giornata si snoda su 3 gare.

La prima partenza, al via alle 14, vede protagonisti gli atleti Esordienti 1° anno, a confrontarsi su poco meno di 23 km.

La seconda, alle 15, è invece riservata agli Esordienti 2° anno, su poco più di 30 km.

Infine alle 16.15 entrano in scena gli Allievi. Per loro ci sono in programma km 49,400.

Tutte e 3 le gare valgono inoltre per il Campionato Provinciale Forlì-Cesena.

Dopo il ricchissimo programma di Pasqua, ancora una tre giorni totalmente dedicata al ciclismo, da Rimini a Piacenza; un filo sottile che collega tutta l’Emilia Romagna, con il coordinamento del Comitato Regionale.

Inoltre, Il Presidente Alessandro Spada, a nome del Comitato Regionale e di tutte le Società, desidera esprimere il cordoglio per la scomparsa di Valentino Iotti.

“Oggi il Ciclismo Emiliano Romagnolo, e non solo, perde una grande persona. Un uomo che ha fatto del ciclismo, più che una passione, una vera e propria missione.
Valentino Iotti, Presidente della ASD Cooperatori, le cui idee hanno fatto scuola, ha svolto anche un enorme lavoro per il cicloturismo, con la storica GF La Matildica che in questo 2022 compie 50 anni.
È stato sempre attento ed aperto al sociale; nell’ultimo decennio ha accolto nella Cooperatori gli atleti paralimpici, creando le basi per una delle società più organizzate in questa disciplina. Lo scorso anno, ha anche coronato il sogno di portare una tappa proprio del Giro d’Italia di Handbike in centro a Reggio Emilia.
Il Ciclismo oggi piange non solo un grande organizzatore ed un grande Presidente di società, ma prima di tutto un grande uomo.
Ciao Valentino”.