Family Card, sono 13 gli esercizi commerciali aderenti

3

L’assessore Sgorbati: “Grazie ai commercianti già coinvolti, sempre possibile aggiungersi”

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – È online, sullo sportello telematico e sul sito web del Comune di Piacenza, l’elenco aggiornato degli esercizi aderenti al progetto Family Card, che ad oggi coinvolge – oltre a diversi servizi comunali tra cui le mense scolastiche e il Centro Polisportivo Piacenza – 13 realtà commerciali operative in città, che garantiscono ai possessori della tessere il 10% di sconto sugli acquisti effettuati.

All’indirizzo www.comune.piacenza.it/familycard sono riportate tutte le indicazioni utili per i cittadini: requisito fondamentale per richiedere la Family Card è la residenza nel territorio comunale di Piacenza e il fatto di avere almeno 4 figli conviventi a carico, compresi i minori in affido. La tessera è nominativa e ha validità di 12 mesi dal momento del rilascio, trascorsi i quali occorre compilare la domanda di rinnovo – con conseguente nuovo timbro e data di scadenza – prorogabile per un massimo di 5 anni.

“Si tratta – sottolinea l’assessore ai Servizi Sociali Federica Sgorbati – di un ulteriore, importante strumento a sostegno della genitorialità, con particolare attenzione ai nuclei numerosi, per prevenire e contrastare possibili situazioni di fragilità, disagio ed esclusione sociale. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i commercianti che sino ad oggi hanno aderito all’iniziativa, contribuendo ad ampliare la rete di servizi e strutture su cui le famiglie piacentine possono fare affidamento, ma anche per ricordare che è sempre possibile aggiungersi all’elenco”.

Gli esercenti e le attività economiche che volessero far parte del progetto possono scaricare il modulo apposito – con link diretto dalla pagina dedicata del sito Internet comunale – e, una volta compilato, riconsegnarlo direttamente al Centro per le Famiglie presso la Galleria del Sole, in via Marinai d’Italia 42 (tel. 0523-492380) o inviandolo a informafamiglie@comune.piacenza.it .