Exit West venerdì 2 aprile su RadioEmiliaRomagna e Unira

20

BOLOGNA – Venerdì 2 aprile alle ore 18.00 sui canali di UniradioRadioEmiliaRomagna sarà on line il quarto podcast del ciclo Ricordo al futuro: voci dal mondo: Daniele Cavone Felicioni (Compagnia permanente di ERT Fondazione) legge un estratto da Exit West dell’autore pakistano Mohsin Hamid.

«Exit West è una tale sberla emotiva che continuerete a pensarci per giorni. Perché Hamid non vi sta soltanto raccontando una storia, vi sta chiedendo in che mondo volete vivere». Così definisce il romanzo la rivista The Bookseller. Con questo libro tenero e spietato, considerato il suo capolavoro, lo scrittore pakistano riesce a dare senso a un tempo di disorientamento e follia con la potenza visionaria della grande letteratura.

Nadia e Saeed vogliono tenere in vita il loro amore giovane e fragile mentre la guerra civile divora strade, case, persone.

«In una città traboccante di rifugiati ma ancora in pace, o almeno non del tutto in guerra, un giovane uomo incontrò una giovane donna in un’aula scolastica e non le parlò». Saeed è timido e un po’ goffo con le ragazze: così, per quanto sia attratto dalla sensuale e indipendente Nadia, ci metterà qualche giorno per trovare il coraggio di rivolgerle la parola. Ma la guerra che sta distruggendo la loro città, strada dopo strada, vita dopo vita, accelera il loro cauto avvicinarsi e, all’infiammarsi degli scontri, Nadia e Saeed si scopriranno innamorati.

Fra posti di blocco, rastrellamenti, lanci di mortai e sparatorie, mentre la morte appare l’unico orizzonte possibile, inizia a girare una strana voce: esistono delle porte misteriose che se attraversate, pagando e a rischio della vita, trasportano istantaneamente da un’altra parte. Inizia cosí il viaggio di Nadia e Saeed, il loro tentativo di sopravvivere in un mondo che li vuole morti, di restare uniti quando ogni cosa viene strappata via.

Con la stessa naturalezza dello zoom di una mappa computerizzata, Hamid sa farci vedere il quadro globale dei cambiamenti planetari che stiamo vivendo e allo stesso tempo stringere sul dettaglio sfuggente e delicato delle vite degli uomini per raccontare la fragile tenerezza di un amore giovane.

Come gli autori classici hanno sempre fatto, racconta l’universale della Storia attraverso il particolare dei destini individuali, riportando ciò che è frammentario, l’esperienza del singolo, alla compiuta totalità dell’umano.

Ricordo al futuro: voci dal mondo

Un percorso di ERT Fondazione, RadioEmiliaRomagna e Uniradio Cesena

nell’ambito del progetto di teatro partecipato Ricordo al futuro

regia e selezione dei testi a cura di Silvia Rigon

testi di Richard C. Morais, Paul Smaïl, Négar Djavadi, Mohsin Hamid, Daisy Johnson

con Diana Manea, Massimo Vazzana, Maria Vittoria Scarlattei, Daniele Cavone Felicioni

(Compagnia permanente di ERT Fondazione)

per Uniradio Cesena: Eugenio, Maria e Matteo

registrazioni: Giovanni Belvisi

produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione

durata singole puntate: 30’

QUARTA PUNTATA – 2 aprile 2021 ore 18.00

Exit West di Mohsin Hamid

legge Daniele Cavone Felicioni

Il prossimo appuntamento:

QUINTA PUNTATA – 7 aprile 2021 ore 18.00

Nel profondo di Daisy Johnson

legge Diana Manea

I contenuti saranno disponibili anche sulla pagina del sito di ERT dedicato alle produzioni digitali: ERTonAIR.

Mohsin Hamid è cresciuto a Lahore, ha frequentato la Princeton University e la Harvard Law School, lavorando poi per diversi anni come consulente aziendale a New York.

Il suo primo romanzo, Nero Pakistan, tradotto in Italia da Piemme, ha vinto il Betty Trask Award, è stato Notable Book of the Year per il New York Times e finalista nel PEN/Hemingway Award.

Suoi articoli e saggi sono apparsi su Time, The New York Times e The Guardian.

Il fondamentalista riluttante, pubblicato da Einaudi nel 2007 e tradotto in piú di venticinque lingue, è un bestseller internazionale, ha vinto l’Anisfield-Wolf Book Award e l’Asian American Literary Award, oltre a essere selezionato tra i finalisti del Man Booker Prize. Da questo libro è tratto l’omonimo film per la regia di Mira Nair.

Nel 2013, sempre per Einaudi, è uscito Come diventare ricchi sfondati nell’Asia emergente, vincitore del Premio Terzani 2014, nel 2016 Le civiltà del disagio, nel 2017 Exit West, ripubblicato nei Super ET nel 2018, e nel 2018 Il fumo della falena.

Compagnia permanente di ERT Fondazione

Emilia Romagna Teatro Fondazione in oltre 40 anni di attività ha dato vita a progetti teatrali di ampio respiro, dai molteplici profili, con l’obiettivo di coinvolgere profondamente i territori in cui risiede. In particolare, dal 2012, pensandosi come “teatro senza mura”, “teatro aperto” che si rivolge alle comunità in cui opera, la Fondazione ha creato diverse iniziative di teatro partecipato, che – grazie all’azione di una base stabile di attori – hanno permesso ai cittadini di essere protagonisti attivi di percorsi artistici e culturali. Fra queste: Il Ratto d’Europa. Per un’archeologia dei saperi comunitari (2011-2014), Carissimi Padri… Almanacchi della “Grande Pace” (1900-1915) (2015-2017), Un bel dì saremo – L’azienda è di tutti e serve a tutti (2018-2019).

Per valorizzare ulteriormente questa vocazione pubblica, a partire dalla stagione 2019/2020, ERT Fondazione si è dotata di una compagnia permanente, dando avvio a una operazione innovativa per il panorama italiano: un gruppo di attori diventa parte organica e attiva della vita di un Teatro Nazionale, non solo sul piano più specificamente artistico, ma anche su quello della didattica (in seno alla Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro) nonché della promozione continua del dialogo vivo con i cittadini spettatori: dai progetti di teatro partecipato alle letture pubbliche, passando per i classroom plays e per le visite spettacolo nei teatri di ERT. Compongono la Compagnia permanente di ERT: Simone Baroni, Daniele Cavone Felicioni, Michele Dell’Utri, Michele Di Giacomo, Simone Francia, Michele Lisi, Diana Manea, Paolo Minnielli, Elena Natucci, Silvia Rigon (regista assistente), Maria Vittoria Scarlattei, Cristiana Tramparulo, Jacopo Trebbi, Giulia Trivero, Massimo Vazzana.

Ricordo al futuro: voci dal mondo

ciclo di letture a puntate on line

venerdì 2 aprile alle ore 18.00 Exit West

su Uniradiocesena, RadioEmiliaRomagna e su ERTonAIR

Foto: Mohsin Hamid