Estate modenese, agosto si chiude tra musica e teatro

10
Modena

Mercoledì 31 agosto i live della Toscanini Next ai Giardini ducali e del Quartetto Seikilos nel chiostro di San Pietro. Al Michelangelo una rappresentazione per ragazzi

MODENA – Dall’esibizione dell’orchestra Toscanini Next a quella del Quartetto Seikilos, è la musica la principale protagonista del programma che l’Estate modenese propone per la settimana prossima, l’ultima di agosto, in cui è in cartellone anche uno spettacolo teatrale per ragazzi e famiglie al Michelangelo.

Dopo la cancellazione del live di Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello, originariamente in programma lunedì 29, per un’indisposizione che ha riguardato gli artisti, il programma si sviluppa nella giornata di mercoledì 31.

Due, in particolare, sono gli appuntamenti musicali, entrambi alle ore 21. Ai Giardini ducali si esibisce, infatti, la Toscanini Next, ovvero l’orchestra giovanile dell’omonima Filarmonica formata da musicisti under35. L’appuntamento si intitola “Colonne sonore da Oscar” e nell’occasione vengono eseguiti, quindi, alcuni tra i brani resi celebri dai film più famosi della storia del cinema, da “Il gladiatore” a “Eyes wide shut”, passando per “Momenti di gloria” e “Colazione da Tiffany” (ingresso gratuito). Nel chiostro di San Pietro, invece, il Quartetto Seikilos dà vita al concerto “Un sogno mediterraneo”. Nella suggestiva location di via San Pietro 7, Paola Matarrese (soprano), Ivana Zecca (clarinetto), Irina Balta (viola) e Livia Rotondi (violoncello) interpretano melodie partenopee, antiguas canciones della Spagna, canti israeliani, la danza dell’Egeo e voci delle isole italiane (informazioni e prenotazioni: info@salottoculturalemodena.it e, via WhatsApp, al numero 392 0512219).

Sempre mercoledì 31 al Michelangelo si rappresenta “Rusco Revolution!”. Lo spettacolo teatrale per ragazzi in programma alle 21, che rientra nel cartellone di “Michestate”, è di Francesca Picci; regia di Gabriele Tesauri, interpretazioni di Paolo Zaccaria e Matteo Baschieri. Si tratta un recital sull’educazione ambientale che trasmette buone pratiche e comportamenti virtuosi: non regole e precetti, ma una quotidianità nella quale i giovani spettatori possano identificarsi e prendere coscienza delle problematiche legate all’ambiente in cui vivono; le soluzioni sono possibili e alla portata di tutti per realizzare una comunità eco-sostenibile (biglietteria: info@teatromichelangelo.com e www.vivaticket.com/it/tour/michestate/3066).

Online il programma completo dell’Estate modenese, sul sito www.comune.modena.it/estate2022.