Esiti del monitoraggio del Nucleo Antidegrado nelle aree cittadine più sensibili

6

Gli interventi di lunedì 1 agosto 2022 a contrasto di spaccio e uso di stupefacenti

polizia- municipaleFERRARA – Continua incessante l’attività del Nucleo Antidegrado della Polizia Locale Terre Estensi mirata al contrasto dello spaccio e all’uso di sostanze stupefacenti. Lunedì 1 agosto 2022 una squadra di Agenti ha proceduto al controllo delle aree cittadine segnalate come più sensibili e per questo monitorate con grande attenzione.

Le operazioni sono iniziate dal primo pomeriggio, quando una giovane di nazionalità rumena priva di documenti al seguito e con problemi di tossicodipendenza, è stata condotta in Questura per l’identificazione e denunciata perché inottemperante ad un foglio di via del Questore di Ferrara. Durante la seguente perlustrazione di Galleria Matteotti, tre giovani sono stati seguiti fino in piazzetta Schiatti dove sono stati sorpresi a preparare uno spinello con tabacco e hashish. La sostanza in loro possesso (1,23 grammi lordi) è stata sequestrata, mentre due ragazzi – il terzo era estraneo al consumo – sono stati sanzionati per l’articolo 75 DPR 309 del 90. Entrambi i giovani sanzionati sono residenti a Poggio Renatico e uno dei due è minorenne.

Nel tardo pomeriggio, durante il controllo dell’area delle Mura di viale IV Novembre, due giovani di nazionalità nigeriana alla vista degli agenti in abiti civili si sono allontanati con fare sospetto. Raggiunti in via Sauro e in via Gavioli, e controllato allo Sdi, i due sono stati individuati come persone con precedenti per spaccio di stupefacenti. Dato l’atteggiamento sospetto si è deciso quindi di perquisirli dopo averli accompagnati al Comando di viale IV Novembre. Uno di questi – del 1990 di nazionalità nigeriana – che in precedenza era già stato denunciato dagli agenti della Polizia Locale di Ferrara in un’operazione del NAD, nel tragitto in auto ha ingoiato parte dello stupefacente e ne ha disperso parte nell’auto di servizio. Lo stesso è stato quindi sanzionato per l’articolo 75 DPR del 90 e gli sono stati sequestrati 0.30 grammi di marijuana.

“L’azione degli agenti del Nucleo Antidegrado – ha commentato il vicesindaco e assessore delegato alla Sicurezza Nicola Lodi – si sta rivelando ogni giorno di più preziosa nella repressione dei fenomeni illegali. La lotta al contrasto allo spaccio e al consumo di droghe è una priorità che si è data questa Amministrazione, soprattutto nell’ottica della prevenzione e della tutela dei più giovani. In questo il Nucleo Antidegrado sta svolgendo un lavoro significativo e i risultati ottenuti lunedì sono un altro passo verso la tranquillità di tutti i ferraresi”.