Esenzione dal pagamento del Canone Unico per l’occupazione di suolo pubblico

7

Tenendo conto della situazione emergenziale in atto, la Giunta comunale di Russi ha prorogato al 31 dicembre la validità di tutte le autorizzazioni rilasciate alle attività commerciali e artigianali

RUSSI (RA) – Forte della convinzione che il benessere delle imprese di una città si riflette necessariamente sul benessere dell’intera comunità locale, sia dal punto di vista economico che sociale, l’Amministrazione Comunale di Russi continua a predisporre iniziative tese a contrastare gli effetti negativi subiti dal tessuto economico e sociale a causa del perdurare dell’emergenza da Covid-19.

Questa volta l’intervento riguarda la fiscalità locale, con l’esenzione dal pagamento del Canone Unico Patrimoniale di occupazione di suolo pubblico per l’intero esercizio 2021 a favore di tutte le attività economiche per le tipologie di occupazioni di seguito individuate: permanenti (chioschi, cabine, tende solari, occupazione antistante esercizi con rilevanza economica -no dehors-, chioschi tavoli e sedie -dehors-, manufatti vari, distributori di carburante, soprasuolo in genere, spazio esposizione), temporanee (giochi attrazioni spettacoli, occupazione antistante esercizi con rilevanza economica -no dehors-, tavoli e sedie -dehors-, attività edile, pubblici esercizi, traslochi e altri tipi di occupazione) e canone mercatale (occupazione giornaliera da 9 ore e fino a 9 ore a mq anche per mercati ricorrenti).