Epifania con le caricature di Umberto Tirelli in San Paolo

4
“Caricature per un teatro della vita”, uno degli ex libris realizzati da Umberto Tirelli

Giovedì 6 gennaio la mostra è aperta dalle 10 alle 19. A partire dal giorno di festa un omaggio speciale per ogni visitatore: un ex libris originale stampato negli anni Trenta

MODENA – Un’autocaricatura di Umberto Tirelli che impugna il temibile pennino pronto a “colpire” e che riporta uno degli slogan preferiti del caricaturista: “Quanto più brutto tanto più bello”. È uno dei soggetti degli ex libris originali, realizzati dall’artista negli anni Trenta del Novecento, che i visitatori della mostra “Umberto Tirelli. Caricature per un teatro della vita” riceveranno come omaggio a partire dalla festa dell’Epifania, giovedì 6 gennaio, quando la mostra allestita nell’ex chiesa di San Paolo, in via Selmi 63, sarà aperta con orario continuato dalle 10 alle 19. La mostra sarà aperta negli stessi orari per tutto il fine settimana che conclude le feste natalizie: venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 gennaio.

L’esposizione, che nei circa dieci giorni di apertura ha registrato più di cinquecento visitatori con una punta nel fine settimana dell’1 e 2 gennaio, è curata dal Museo civico a 150 dalla nascita di Umberto Tirelli e raccoglie oltre duecento opere realizzate dall’artista modenese tra disegni, maschere, sculture e il grande Teatro nazionale delle teste di legno con il suo “cast” di burattini di grandi dimensioni.

Gli ex libris, etichette realizzate a stampa che si applicano sui libri per indicarne il proprietario, hanno dimensioni e soggetti diversi e sono ornati da motti ironici e figure caricaturali ideate dall’artista modenese. Offerti da Mauro Zanichelli, principale proprietario delle opere esposte e donatore del fondo Tirelli al Museo Civico, gli ex libris saranno donati, uno per ciascun visitatore, fino a esaurimento dei circa mille esemplari disponibili.

Da venerdì 7 gennaio e fino al 25 aprile la mostra “Umberto Tirelli. Caricature per un teatro della vita”, realizzata con il patrocinio del Resto del Carlino e con il sostegno di Assicoop, sarà aperta il venerdì, sabato e domenica con orario continuato dalle 10 alle 19. Il biglietto d’ingresso costa 6 euro (ridotto 4 euro). Da metà gennaio, inoltre, prenderà il via il programma di appuntamenti per famiglie, adulti e scuole.

Ad accompagnare l’esposizione un catalogo pubblicato per Sagep editori di Genova, con contributi di Stefano Bulgarelli, Fabio degli Esposti, Giacomo Pedini, Rinaldo Rinaldi, Cristina Stefani, Giuseppe Virelli. Il catalogo ha un prezzo di copertina di 28 euro, ridotto, in occasione della mostra a 25 euro.

Per informazioni: tel. 351 0490959; mostratirelli@comune.modena.it; www.museocivicomodena.it; Facebook e Instagram: @museocivicomodena