Entroterre Festival: il 3 settembre concerto di Alex Britti a Bertinoro (FC)

26
ALEX BRITTI

BERTINORO (FC) – Sabato 3 settembre (ore 21.30 – Giardini della Rocca) a Bertinoro, città del vino, della gastronomia e della musica, è Alex Britti l’ospite di Entroterre Festival, il festival musicale itinerante dell’Emilia Romagna, da quest’anno ideato e organizzato da Fondazione Entroterre ETS.

Britti è noto da sempre per aver fatto cantare la sua chitarra ed è riconosciuto come uno dei bluesman tra i più bravi ed eclettici della scena italiana ed internazionale grazie al suo virtuosismo che rende le sei corde un marchio di fabbrica.

Per il cantautore romano il 2022 è l’anno della “ripartenza” con la pubblicazione, ad inizio estate, con la sua etichetta It.Pop, del suo primo disco interamente strumentale.

In questo periodo storico dove tutto diventa “fluido” dove si tende ad osare e non etichettare, dove non esistono più confini di genere, Alex coglie la palla al balzo e sforna un disco che prende spunto dal blues, ma attinge a piene mani da qualsiasi genere sia del passato che presente, ricreando così una sorta di melting pot delle fluidità.

Il concerto, che prende il nome proprio dal titolo del nuovo lavoro discografico, è ricco di atmosfere diverse, eterogenee, senza confini, senza una collocazione spazio/tempo, ciò grazie a degli arrangiamenti che gli piace definire, trasversali, in cui il suo innato virtuosismo si fonde con ritmiche incalzanti e un sound che è il risultato di tutta una vita trascorsa ad assorbire il meglio da ogni genere musicale.

Un concerto caratterizzato dalle linee melodiche penetranti e molto riconoscibili dei brani inediti a cui vengono affiancati i brani scelti dal repertorio di Alex che lui ama definire ironicamente i lati “C”, ovvero i non singoli, quei brani contenuti in un album che per caratteristiche, ma non per minore qualità non hanno mai brillato di luce propria a differenza dei Singoli, che vanno in classifica. I lati “C” sono quei brani che in un album fungono da collante e che mai come in questo caso si fondono alla perfezione con lo spirito di questo tour in cui per una volta è la canzone al servizio dei protagonisti e non il contrario.

Sul palco con lui, tre musicisti, Giulio Rocca alla batteria, Emanuele Brignola al basso e Michele Papadia all’organo Hammond, pianoforte e tastiere.

Entroterre Festival, giunto alla sua settima edizione, in programma dal 21 giugno al 3 settembre, è il festival musicale itinerante dell’Emilia Romagna, da quest’anno ideato e organizzato da Fondazione Entroterre ETS con sede a Bologna, con la direzione artistica di Luca Damiani.

In cartellone oltre 60 eventi, 30 location, 7 percorsi musicali e 357 musicisti, più di 2 mesi e mezzo di programmazione e 4125 minuti di spettacolo.

Entroterre Festival, nato nel 2016, propone un interessante programma di eventi che legano l’Emilia e la Romagna in un progetto organico di valorizzazione delle eccellenze culturali locali. L’intento è quello di realizzare un cambiamento positivo grazie a progetti innovativi, culturali e artistici.

La Fondazione Entroterre sostiene Gli Amici di Luca per La Casa dei Risvegli Luca De Nigris Onlus.

L’evento fa parte di Bologna Estate 2022, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

Entroterre Festival è finanziato dal MIC (fondi FUS), dalla Regione Emilia-Romagna (L.R. 13/99), dal Comune di Bertinoro, da diverse amministrazioni comunali della Regione oltre che da aziende come RM Servizi che sostiene il festival, attraverso l’investimento delle proprie relazioni internazionali, delle competenze interne e di proprie importanti risorse finanziarie in un’ottica di responsabilità sociale d’impresa.

La Fondazione Entroterre è un ente del Terzo Settore con sede a Bologna, operante nel settore dell’arte, della cultura e del turismo, con un occhio di riguardo verso gli spettacoli dal vivo. Progetta, organizza e diffonde eventi che abbracciano mondi e discipline diverse, ma legati da un comune denominatore: il territorio e la sua valorizzazione. Si occupa nello specifico di:

  • rigenerazione dei luoghi attraverso la cultura
  • innovazione ed inclusione sociale
  • sviluppo territoriale verso un turismo sostenibile
  • festival e concerti itineranti

La Fondazione ha come fine quello di unire le realtà locali in un’unica grande esperienza, attraverso condivisione e innovazione, con l’obiettivo di aiutare a far crescere la comunità. Fa rete, raccoglie e diffonde idee per il futuro, dando vita ad una nuova visione di innovazione culturale. Organizza progetti territoriali legati all’arte e alla cultura.

Biglietti:

3 settore – posto unico €10,00

2 settore – ridotto € 15,00

2 settore – intero € 20,00

1 settore – ridotto € 25,00

1 settore – intero € 30,00

ridotto under 25 over 60

www.entroterre.org

info@entroterre.org

051 0113010

 

UFFICIO STAMPA

Anna Maria Manera – PEPITApuntoCOM

 

Dal 21 giugno al 3 settembre 2022

settima edizione di Entroterre Festival

il festival musicale itinerante dell’Emilia Romagna

ideato e organizzato da Fondazione Entroterre ETS

direzione artistica Luca Daniani

Luoghi, Culture, Incontri. E tanta buona musica.

Bertinoro Estate inserito all’interno della programmazione di Entroterre Festival”

Sabato 3 settembre 2022 – ore 21.30

Giardini della Rocca- Bertinoro (FC)

ALEX BRITTI – MOJO TOUR

Giulio Rocca – batteria,

Emanuele Brignola – basso

 Michele Papadia – organo Hammond,

pianoforte e tastiere.