Emilia-Romagna Tennis Cup Sorteggiato il tabellone principale

13

Domenica dedicata alle qualificazioni, da lunedì via al “main draw”

emilia-romagna-news-24SASSUOLO (MO) – Con il sorteggio del tabellone principale ha preso ufficialmente il via la terza edizione dell’Emilia-Romagna Tennis Cup, torneo ATP Challenger 125, in programma da domenica 16 a sabato 22 giugno sui campi dello Sporting Club Sassuolo (biglietti giornalieri e abbonamento a tutto il torneo, organizzato da Master Group Sport in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, in vendita sul circuito Vivaticket).

Il sorteggio è stato preceduto dalla consegna a tutti i ragazzi che faranno servizio di raccattapalle durante il torneo del kit Atp composto da cappellino, pantaloncini e maglietta. I ragazzi sono tutti iscritti allo Sporting Club o frequentanti la scuola di tennis sui campi sassolesi. È toccato poi all’ATP Supervisor Riccardo Ragazzini affiancato dal direttore del torneo Alessandro Motti dal presidente dello Sporting Club Antonio Nicolini procedere all’estrazione dei nomi per la composizione del tabellone principale le cui partite inizieranno lunedì 17 per concludersi con la finalissima di sabato 22 giugno alle ore 18. La testa di serie numero 1, l’argentino Federico Coria se la vedrà al primo turno con l’italiano Francesco Maestrelli finalista della scorsa edizione, mentre il vincitore del 2023 Alexandre Muller sarà opposto all’olandese Jesper De Jong. Per Fabio Fognini il primo ostacolo sarà il francese Maxime Janvier, mentre Federico Arnaboldi se la vedrà con lo spagnolo Bernabe Zapata Miralles. Il giovane talento Federico Cinà dovrà fronteggiare l’esperienza dell’argentino Thiago Tirante (testa di serie numero 8), mentre il croato Borna Coric incrocerà la racchetta con un altro argentino, Juan Pablo Ficovich. Negli altri incontri il coreano Lee Campana affronterà Egor Gerasimov, mentre lo svedese Elias Ymer se la vedrà con il tedesco Daniel Altmaier, testa di serie numero 4. Tutto da seguire anche il match tra il talentino francese Luca Van Assche (testa di serie numero 4) e l’argentino Roman Burruchaga, mentre Andrea Pellegrino sfiderà lo statunitense Tristan Boyer e il ceco Jiri Vesely sfiderà il peruviano Ignacio Buse. Gli avversari di Giulio Zeppieri, Juan Pablo Varillas, Stefano Travaglia, Francisco Comesana usciranno, infine, dalle qualificazioni.

IL TABELLONE DELLE “QUALIFICAZIONI”

Ventiquattro tennisti per sei posti a disposizione nel main draw. Sarà una domenica di passione per gli atleti che andranno a caccia del “pass” per il main draw. Tra questi l’enfant du pay, il 19enne ravennate Federico Bondioli (che si allena sui campi dello Sporting Club Sassuolo) se la vedrà con Riccardio Bonadio in uno dei due derby tricolori (nell’altro Alexander Weis sarà opposto a Gabriele Piraino). Altri italiani in campo domenica 16 giugno (il via dalle ore 10.00) sono Gianluca Cadenasso opposto al francese Valentin Royer (numero 194 al mondo e testa di serie numero 1 delle qualificazioni), Alessandro Giannessi che se la vedrà con lo statunitense Ryan Seggerman, Luca Giacomini contro l’argentino Federico Agustin Gomez, Samuele Pieri opposto all’argentino Guido Andreozzi, Federico Gaio contro l’australiano Blake Ellis, Raul Brancaccio contro lo slovacco Martin Klizan (già numero 24 al mondo e di rientro in campo dopo due anni di assenza), Carlo Alberto Caniato sfiderà lo spagnolo David Jorda Sanchis, mentre Marco Cecchinato se la vedrà con il croato Nino Serdarusic. Incrocio italo-croato anche tra Luca Castagnola e Luka Mikrut, mentre il russo Alexey Vatutin se la vedrà con l’australiano Blake Mott. Il secondo turno delle qualificazioni è in programma nella mattinata di lunedì 17 giugno.

IL TABELLONE DEL “DOPPIO”

Sorteggiato anche il tabellone del doppio con sedici coppie al via tra cui Federico Bondioli insieme a Marco Cecchinato che al primo turno affronteranno la coppia formata dal tedesco Daniel Altmaier e dal venezuelano Luis David Martinez. In campo, nel doppio, altri tre italiani: Federico Cinà e Federico Gaio affronteranno il monegasco Romain Arneodo e l’austriaco Sam Weissborn (teste di serie numero 1), mentre Marco Bortolotti in coppia con l’australiano Matthew Romios affronterà Blake Ellis (AUS) e Jonathan Eysseric (FRA). Gli altri incontri del primo turno vedranno in campo il russo Ivan Liutarevich e lo spagnolo Sergio Martos Gornes contro il brasiliano Marcelo Demoliner e l’argentino Guillermo Duran, i boliviani Boris Arias e Federico Zeballos (teste di serie numero 3) contro gli statunitensi Ryan Seggerman e Patrick Trhac, l’ucraino Denys Molchanov insieme all’austriaco Philipp Oswald contro i giapponesi Toshihide Matsui e Kaito Uesugi, gli argentini Federico Coria e Roman Burruchaga contro il tedesco Andre Begemann e il rumeno Victor Cornea (teste di serie numero 4), infine l’argentino Guido Andreozzi e il messicano Miguel Reyes-Varela (teste di serie numero 2) affronteranno i cechi Patrik Rikl e Petr Nouza.

Le partite del torneo di “doppio” cominceranno lunedì 17 e termineranno sabato 22 alle ore 15.00 con la finalissima cul campo centrale.

PROGRAMMA EMILIA-ROMAGNA TENNIS CUP

DOMENICA 16 GIUGNO: Qualificazioni dalle ore 10.00

LUNEDÌ 17 GIUGNO: Qualificazioni e primo turno dalle ore 10.00 e un match alle ore 20.00 MARTEDÌ 18 GIUGNO: Primo turno dalle ore 10.00 e un match alle ore 20.00

MERCOLEDÌ 19 GIUGNO: Ottavi dalle ore 10.00 e un match alle ore 20.00 GIOVEDÌ 20 GIUGNO: Quarti di finale dalle ore 11.00 e un match alle ore 20.00

VENERDÌ 21 GIUGNO: Semifinali doppio alle ore 12.00 e Semifinali singolo alle ore 15.00 e ore 17.00 SABATO 22 GIUGNO: Finale doppio alle ore 15.00 e Finale singolare alle ore 18.00