Emilia Romagna, studiare all’estero

24

Infoday gratuito a Ravenna il 27 ottobre dalle ore 19.30 presso l’NH Ravenna di Piazza Goffredo Mameli 1

RAVENNA – Trascorrere un anno di studio all’estero è una scelta che accomuna tanti ragazzi italiani che decidono di investire sul proprio futuro e di vivere questa esperienza formativa. Secondo i dati di YouAbroad, da oltre 10 anni punto di riferimento per i tanti ragazzi che partono per studiare all’estero, gli studenti che in queste settimane hanno iniziato la scuola fuori dall’Italia sono sei volte di più di quelli del 2020 e in crescita di quasi il 20% rispetto al 2021. Un incremento costante che segnala un forte interesse dei ragazzi e delle loro famiglie e una grande ripresa della domanda post pandemia.

Una tendenza che vale anche per l’Emilia Romagna dove, sempre secondo i dati di YouAbroad, i ragazzi partiti per studiare all’estero tra agosto e settembre 2022 sono cresciuti di quasi quattro volte rispetto al 2020. Non solo, quest’anno si è registrata una crescita di circa il 16% anche rispetto al 2019, pre pandemia.

Patrizia Groppo, Managing Director di YouAbroad, spiega: “L’anno all’estero sta ormai diventando un’esperienza imprescindibile per poter accedere alle più prestigiose Università con percorsi internazionali fuori Italia e, sempre di più, anche nel nostro Paese. Il numero di famiglie che si rivolgono a YouAbroad per il periodo di studio all’estero dei propri figli è in costante aumento, riconoscendo il valore inestimabile di questa esperienza, soprattutto in termini di crescita personale e accademica. La possibilità di studiare in una High School all’estero, di apprendere una nuova lingua, di crearsi un network internazionale destinato a durare per sempre, nonché lo sviluppo di competenze trasversali indispensabili per il futuro accademico e professionale, in Italia e nel mondo, sono solo alcune delle motivazioni spingono le famiglie ad investire sul futuro dei propri figli. Al tempo stesso la pandemia, la crisi economica e la guerra hanno modificato gli scenari e il mercato, anche nei paesi ospitanti: a fronte di una domanda in crescita, in Italia e non solo, l’offerta diventa sempre più selettiva e, su alcuni programmi, fortemente ridotta rispetto al periodo pre-pandemico. Per candidarsi al programma di studio all’estero, soprattutto negli Stati Uniti, occorre avere un’alta motivazione, una buona stabilità emotiva, un ottimo rendimento scolastico e un’eccezionale flessibilità dato il contesto internazionale fortemente mutevole e la disponibilità di posti per l’accesso all’Exchange Program limitata dagli enti preposti. Anche per questi motivi si rende sempre più necessario programmare l’iscrizione con grande anticipo ed è senz’altro questo il momento giusto per candidarsi per l’anno scolastico 2023-2024 all’estero”.  

Il programma di studi di YouAbroad offre decine di destinazioni tra cui scegliere (le più gettonate: USA, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Irlanda, Regno Unito, Germania, Spagna e Nord Europa), 6 lingue, oltre 500 prestigiose scuole e un network selezionato di partner internazionali altamente qualificati e certificati. L’appuntamento per informarsi e conoscere tutte le possibilità che offre un soggiorno studio all’estero è l’InfoDay di YuoAbroad che per la Liguria si terrà a Ravenna il 27 ottobre dalle ore 19.30 presso l’NH Ravenna di Piazza Goffredo Mameli 1.

www.youabroad.it