Emergenza Coronavirus, a Ferrara niente canone da marzo a giugno per gli ambulanti

18

La seduta della Giunta comunale di martedì 11 agosto 2020. Travagli: “definita misura di sostegno per categoria particolarmente colpita”

FERRARA – Ambulanti esonerati da quattro mesi di pagamento del canone di occupazione del suolo pubblico (la cosiddetta Cosap). La misura, già oggetto di una precedente delibera, è stata definita ieri mattina in giunta. I commercianti su area pubblica non dovranno pagare per i mesi di marzo, aprile, maggio e giugno 2020.

Il termine per il pagamento delle concessioni è fissato al 30 ottobre, ma non dovrà così tener conto del periodo di sospensione del canone.

“Fin dall’inizio dell’emergenza abbiamo ritenuto doveroso mettere in campo misure di sostegno mirate – dice l’assessore Angela Travagli – . Abbiamo quindi previsto questa forma di sostegno nei confronti di una categoria particolarmente colpita durante il periodo di emergenza, dettagliando oggi i mesi di stop ai pagamenti. Continueremo a lavorare per sostenere la ripresa, studiando forme per alleggerire i costi e la burocrazia e vincere la crisi”.