Edilizia popolare; arrivano i contributi per la riqualificazione degli alloggi di via del Portonaccio

24

comune di forlìFORLÌ – Il Comune di Forlì si è aggiudicato, nell’ambito del programma regionale denominato “Sicuro, Verde e Sociale. Riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica”, un finanziamento complessivo di 2.140.000,00 € per interventi di efficientamento energetico, recupero e valorizzazione del complesso abitativo di via del Portonaccio.

“Siamo particolarmente soddisfatti di questo finanziamento” – spiega l’Ass.re al welfare e alle politiche abitative Rosaria Tassinari – “si tratta di risorse importanti che premiano ancora una volta la nostra capacità progettuale e la rapidità nel presentare i lavori, ma che soprattutto ci danno la possibilità di proseguire nel percorso di profondo rinnovamento del patrimonio edilizio pubblico della città di Forlì, messo in campo da questa Giunta. Con questi fondi, verrà realizzata la riqualificazione integrale dal punto di vista energetico di uno degli edifici popolari socialmente più impattanti del nostro centro storico, costituito da 54 appartamenti e ampie autorimesse. L’intervento, una volta terminato, garantirà non solo un cospicuo e certificato risparmio economico per gli assegnatari degli alloggi, ma anche un’elevazione della qualità abitativa degli appartamenti, con benefici a livello ambientale, edilizio e residenziale. Si procederà nello specifico a una ristrutturazione esterna dell’intero immobile, con la realizzazione del cappotto termico, ma anche ad un’azione mirata di ammodernamento interno di 11 alloggi ancora vuoti.”

“Questo tipo di intervento è strategico per due ordini di ragioni” – aggiunge il Vicesindaco con delega alla sicurezza Daniela Mezzacapo – “da un lato continuiamo a garantire delle risposte rapide ed efficienti sul fronte dell’emergenza casa, dall’altro rafforziamo il nostro impegno quotidiano per sconfiggere e prevenire situazioni di degrado in centro storico. Il fabbricato di via del Portonaccio, infatti, grazie a un’altra linea di finanziamento è oggetto anche di una profonda azione di riqualificazione sotterranea dei suoi numerosi garage che, una volta recuperati, verranno assegnati in comodato d’uso gratuito alla Questura di Forlì. L’intera area, in questo modo, verrà riqualificata, resa più sicura attraverso l’installazione di un sistema integrato di videosorveglianza ed elevata qualitativamente dal punto di vista dell’offerta abitativa, con benefici evidenti per i residenti. Il tutto” – conclude Mezzacapo – “a riprova dell’impegno assunto nel 2019 con i condomini dell’intero stabile.”