Economia circolare e sostenibilità ambientale al centro del convegno di Hera Luce del 13 dicembre

La partecipazione al convegno ‘Un nuovo inizio per l’illuminazione pubblica di Longiano’, che si terrà al Teatro Petrella, è gratuita ma con iscrizione obbligatoria. Al termine l’accensione del nuovo sistema di illuminazione multicolor della Rocca Malatestiana

LONGIANO (FC) – Hera Luce, Energy Saving Company (ESCO) del Gruppo Hera e secondo gestore italiano in questo settore, organizza a Longiano, nella suggestiva cornice del Teatro Petrella, venerdì 13 dicembre dalle 14.30 in poi il convegno dal titolo “Un nuovo inizio per l’illuminazione pubblica di Longiano – sviluppo sostenibile e controllo dell’inquinamento luminoso”.

Il Convegno– organizzato con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, Regione Emilia Romagna, ANCI Emilia Romagna, Unione Astrofili Italiani, IDA e APIL – approfondirà i temi di Smart CircularCity, Criteri Ambientali Minimi e sostenibilità ambientale, con un focus specifico sugli interventi realizzati da Hera Luce nell’ambito del ‘Progetto LED’ a Longiano.

L’importante intervento di riqualificazione energetica ha comportato la sostituzione di quasi 1.600 punti luce con nuovi apparecchi a LED (Light Emitting Diode), che è la sorgente luminosa di riferimento per l’efficientamento dell’illuminazione pubblica ed è stato effettuato in conformità ai Criteri Ambientali Minimi. Il progetto rappresenta inoltre un esempio concreto del raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dall’Agenda ONU 2030 per il rispetto dell’ambiente.

Per i professionisti interessati, è possibile ottenere i Crediti Formativi Permanenti presso l’Ordine degli Architetti della Provincia di Forlì-Cesena.

L’evento è completamente gratuito e aperto al pubblico. Per partecipare è obbligatorio iscriversi alla piattaforma di eventbrite: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-hera-luce-un-nuovo-inizio-per-lilluminazione-pubblica-di-longiano-82939106099

Programma:

14.30 | Saluti Istituzionali di Ermes Battistini – Sindaco di Longiano, Paolino Batani – Consigliere APIL e Isacco Neri – Amministratore Delegato Neri.

Interventi

* Il Gruppo Hera di fronte alle sfide di sostenibilità e circolarità

Salvatore Molè – Direttore Centrale Innovazione Gruppo Hera

*I Criteri Ambientali Minimi (CAM) all’interno del quadro normativo nazionale

Riccardo Rifici – Direzione Generale Clima ed Energia – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

*Longiano smart circular city: per uno sviluppo urbano sostenibile in linea con gli SDG’s ONU 2030- Alessandro Battistini, Direttore Generale Hera Luce / Gruppo di Lavoro CAM IP/Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

*Tutela ambientale e inquinamento luminoso grazie a una progettazione in linea con i Criteri Ambientali Minimi del MATTM ed al Protocollo UAI – IDA – Hera Luce

Mario Di Sora – Presidente della sezione italiana International Dark-Sky Association (IDA) e Direttore Osservatorio Astronomico di Campo Catino

*Un progetto per il servizio di illuminazione pubblica con criteri di sostenibilità sul lungo periodo (Criteri Ambientali Minimi all’interno del quadro normativo nazionale ed accessorialità all’IP) – Matteo Seraceni, Responsabile Ingegneria ed Innovazione Hera Luce/Gruppo di Lavoro CAM IP – Ministero dell’Ambiente

*La circolarità dell’impianto di Longiano (Misurare la circolarità e gli impatti ambientali di un impianto di illuminazione Indicatori MATTM) -Selena Mascia – Responsabile Progetto Economia Circolare di Hera Luce.

*Conclusioni e accensione illuminazione architetturale dinamica della Rocca Malatestiana di Longiano .

La Rocca multicolor e gli interventi smart

Oltre alla sostituzione dei punti luce in varie zone del Comune con nuovi apparecchi a LED ad alta efficienza, il progetto di Hera Luce ha previsto la realizzazione di alcune opere a valore aggiunto, che rendono Longiano ancora più smart e sicura, a cominciare dalle 20 nuove telecamere di videosorveglianza distribuite su tutto il territorio comunale. Oltre al sistema particolare di illuminazione architetturale della Rocca, detto Rgb, che dà la possibilità di cambiare il colore in concomitanza di particolari eventi (come ad esempio la Notte Rosa), che sarà inaugurato il 13 dicembre al termine del convegno, sono stati installati 4 pannelli informativi con testo scorrevole, di ottima visibilità in qualsiasi condizione atmosferica grazie al sensore di regolazione di luminosità integrato; una colonnina di ricarica per veicoli elettrici e 4 aree coperte da WiFi.

L’investimento per questo progetto di riqualificazione energetica è stato di circa 1,3 milioni di euro, a carico di Hera Luce, che recupererà l’importo con il risparmio energetico ottenuto grazie alla sostituzione dei punti luce obsoleti, quindi senza nessun onere per i cittadini.

Per segnalazioni è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno il numero verde di pronto intervento di Hera Luce 800.498616.