Eccellenza, Victor San Marino-Valsanterno 1-1

6
foto Victor San Marino-Valsanterno

ACQUAVIVA (REPUBBLICA DI SANMARINO) – VICTOR SAN MARINO-VALSANTERNO 1-1 (fine primo tempo: 0-1)

VICTOR SAN MARINO (4-3-3): Pazzini; Luvisi, De Queiroz, Mannarino, Rosti; Albonetti (12’ st Morelli), Barone, Pastorelli; Zabre (37’ pt Sapori), Prandelli (38’ st Michelucci), Pancotti (12’ st Bardeggia). Panchina: Barducci, Boccioletti, Santi, Castagnoli, Ferri. All.: D’Amore.

VALSANTERNO (4-4-2):  Vandelli; Cornacchione, Mongardi (34’ pt Rontini), Tosi, Capasso (22’ st Gentilini); Senese, Valentini, Sciuto, Cavini (28’ st Pasotti); Tumolo (17’ st Tonini), Franchini (33’ st Vallante).Panchina: Bazzano, M. Demaurizi, Gurioli, A. Demaurizi. All.: Felice.

Arbitro: Gallorini di Arezzo.

Ammoniti: Zabre, De Queiroz, Rosti, Sciuto, Franchini, Cornacchione, Vallante.

Marcatori: 5’ pt rig. Franchini, 35’ st Rosti.

Il Victor San Marino, tra le mura amiche dell’Acquaviva Stadium, ottiene solo un pareggio contro la Valsanterno. Il risultato finale della sfida, valida per la seconda giornata del campionato italiano di Eccellenza, è di 1-1. Al gol di Franchini su calcio di rigore per la formazione ospite al 4’ del primo tempo, risponde Thomas Rosti con un destro strepitoso dalla distanza per i biancazzurri al 35’ del secondo tempo.

Mister D’Amore conferma il 4-3-3 già adottato mercoledì scorso nella partita vinta contro il Pietracuta in Coppa Italia. In porta Pazzini; difesa a quattro, da destra a sinistra, con Luvisi, De Queiroz, Mannarino e Rosti; centrocampo a tre con Albonetti, capitan Barone e Pastorelli; in attacco Prandelli punta centrale supportato dagli esterni Zabre e Pancotti. In panchina il terzino sinistro Boccioletti, che ha dato forfait poco prima della gara, e il nuovo acquisto Thomas Sapori, giovane centrocampista ex Santarcangelo, Marignanese Cattolica, Fermana e La Fiorita; out, invece, Gaudenzi per infortunio alla caviglia e Argenziano per influenza.

Inizia l’incontro e, dopo 4 minuti, Rosti stende in area Senese lanciato a rete. L’arbitro Gallorini concede un calcio di rigore alla Valsanterno scontentando così la formazione sammarinese e i suoi supporter. Franchini, dal dischetto degli 11 metri, gonfia la rete senza lasciarsi ipnotizzare da Pazzini. Victor San Marino-Valsanterno 0-1 al 5’ del primo tempo.

All’8’ Franchini, non soddisfatto di aver segnato solo un gol, prova a siglare la doppietta personale, ma la sua conclusione termina abbondantemente distante dalla porta biancazzurra.

Nove minuti più tardi Pazzini evita al Victor San Marino di subire il raddoppio in questa gara con una grandiosa parata in angolo sulla punizione di Sciuto dal limite.

Al 22’ è ancora il portiere dei sammarinesi a rendersi protagonista riuscendo a togliere in uscita la palla tra i piedi di Tumolo e allontanandola il più lontano possibile dalla sua area di rigore.

Intorno al 25’ il Victor San Marino comincia a dare i primi segnali di vita e prova a pareggiare con Prandelli, ma il suo tiro termina solamente sull’esterno della rete.

Un minuto dopo un’altra azione interessante creata dagli uomini di mister D’Amore: tiro di Albonetti dalla distanza, Vandelli blocca la sfera senza troppi problemi.

Al 28’ nuovo pericolo, invece, messo in atto dalla Valsanterno: corner di Sciuto dalla sinistra e Mongardi conclude senza però centrare la porta difesa da Pazzini.

Al 37’ l’allenatore del Victor San Marino decide di effettuare già una sostituzione per dare una scossa alla sua squadra: toglie, infatti, Zabre dal campo per concedere a Sapori la sua prima presenza in maglia biancazzurra e dare un po’ più di brio e fantasia alla manovre offensive di capitan Barone e compagni.

A 4 minuti dalla fine della prima frazione di gioco Sapori entra subito in partita effettuando un bel cross dalla destra, Prandelli svetta in area e centra in pieno la traversa. Lui, il resto della squadra e i tifosi biancazzurri erano già pronti ad esultare per il gol del pareggio, che sfortunatamente non è arrivato.

Al terzo e ultimo minuto di recupero nuovo tentativo del Victor San Marino per trovare la via del pari: cross di Pancotti dalla destra e tuffo di testa di Prandelli per superare Vandelli, ma quest’ultimo compie un autentico miracolo deviando in angolo.

Finisce il primo tempo con la Valsanterno in vantaggio di una rete, ma il Victor San Marino ha ancora a sua disposizione altri 45 minuti di gioco per tentare di ribaltare la situazione a suo favore.

Al via la ripresa e il club sammarinese dà vita a un gran monologo all’Acquaviva Stadium per non subire la prima sconfitta in campionato: al 14’ lancio lungo di capitan Barone che trova libero in area Bardeggia che, a sua volta, va a concludere sul primo palo, Vandelli non è disattento e respinge in corner.

Tre minuti dopo tocca a capitan Barone a provare di rimettere la gara in parità, ma il suo destro da fuori area finisce altissimo sopra la traversa.

Si supera la mezz’ora e i biancazzurri vanno vicinissimi al pareggio: Bardeggia, a pochi passi dalla porta, manca incredibilmente l’appuntamento con il gol non sfruttando la gran spizzata di testa di Prandelli su punizione battuta da capitan Barone.

Fortunatamente al 35’ arriva il pari del Victor San Marino: Rosti, da fuori area, sfrutta alla perfezione un rinvio errato della difesa avversaria e infila Vandelli con un destro strepitoso da fuori area. Victor San Marino-Valsanterno 1-1 quando mancano 10 minuti alla fine della partita.

Al 41’ capitan Barone ha la grande chance per portare in vantaggio il team biancazzurro, ma Vandelli respinge con i pugni la punizione dal limite.

Al terzo dei cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara, ultima occasione per il Victor San Marino per portarsi definitivamente sul 2-1: assist di Morelli e destro di Sapori, Vandelli blocca con gran sicurezza la sfera.

Triplice fischio e finisce la partita: all’Acquaviva Stadium, è 1-1 tra il Victor San Marino e la Valsanterno; per capitan Barone e compagni sono senz’altro due punti persi più che un punto guadagnato dopo quanto offerto durante questa partita.

Ma ora, prima di rituffarsi nuovamente nel campionato italiano di Eccellenza, testa al secondo turno di Coppa Italia Eccellenza e Promozione: mercoledì sera i biancazzurri saranno infatti impegnati in trasferta a Fratta Terme contro la squadra locale (calcio d’inizio ore 20.30) e proveranno in tutti i modi a conquistare un successo non solo per proseguire il loro cammino nella coppa nazionale ma anche per scacciare i malumori dopo il pareggio interno odierno.