Eccellenza, Sant’Agostino-Victor San Marino 1-3

9

SAN MARINO – Sant’Agostino-Victor San Marino 1-3 (fine primo tempo: 1-2)

Marcatori: 7’ pt rig. Ambrosini, 9’ pt Morelli, 46’ pt Iazzetta, 35’ st Marra.

Sant’Agostino: Costantino; Rubbi, Ribello, Marcolini, Novi (39’ st Govoni); Di Domenico (33’ st Gessoni), Iazzetta; Darraji (27’ st Correggiari), Guerzoni (20’ st Daniel), Gherlinzoni; Fiorini. Panchina: Baldissara, Ferrari, Malservisi, Tunno, Baglietti. All.: Zambrini.

Victor San Marino: Pazzini; Lombardi, De Queiroz, Monaco; Gramellini, Lazzari (28’ st Tosi), Sabba, Morelli (42’ st Mantovani), Stellacci (27’ st Mengucci); Dioh (33’ st Malo), Ambrosini (31’ st Marra) Panchina: Forti, Buda, Mazzavillani, Manuelli. All.: Cassani.

Arbitro: Frigo di Parma.

Ammoniti: De Queiroz, Ribello, Lazzari, Stellacci.

Espulso: 36’ st Lombardi.

Il Victor San Marino, dopo l’ennesima grande prestazione di cuore e carattere, vince 3-1 a Sant’Agostino (Ferrara) contro la squadra locale nella 14ª giornata del Campionato di Eccellenza Emilia Romagna 2022/2023.

In gol per i titani capitan Ambrosini su rigore al 7’ pt, Morelli al 9’ pt e Marra al 35’ st, mentre per gli emiliani Iazzetta nell’unico minuto di recupero concesso a fine primo tempo. Grazie a questo successo, il 12° in campionato, gli uomini di mister Cassani restano sempre solitari al comando del girone B.

Successo dedicato al centrocampista biancazzurro Nicholas Santoni, infortunatosi durante la scorsa partita di campionato contro il Classe. A Nicholas tanti auguri di pronta guarigione da parte di tutta la società sammarinese.

In programma altre due trasferte per il Victor San Marino nel giro di pochissimi giorni: la prima a Cesenatico (Forlì-Cesena) contro il Bakia mercoledì 16 novembre alle ore 20.30 per il quarto turno della Coppa Italia – Memorial “Maurizio Minetti”, mentre l’altra a Diegaro di Cesena (FC) contro la compagine del posto domenica 20 novembre alle ore 14.30 per la 15ª giornata dell’Eccellenza Emilia Romagna.

Capitan Ambrosini e compagni puntano a eliminare il Bakia Cesenatico dalla Coppa Italia per conquistare un’importante qualificazione ai quarti di finale e a sconfiggere il Diegaro per consolidare ulteriormente il primato nel girone B dell’Eccellenza Emilia Romagna.