Eccellenza, il Victor San Marino acciuffa il pari a Classe nel finale di gara

0

CLASSE (RAVENNA) –  CLASSE-VICTOR SAN MARINO 1-1 (fine primo tempo: 1-0)

Classe (4-2-3-1): Baldassarri; Bottini, Bevitori, Ragazzini, L. Ferri; Savelli, Pasi; Licka (24’ st Ricciardi), Fogli (47’ st Babbi), Frisari; Innocenti. Panchina: Giannuzzo, Parisi, Santarelli, Polidori, Balaj, Filippi, Andalò. All.: Matteucci.

Victor San Marino  (4-3-1-2): Pazzini; Luvisi, De Queiroz, Pedrazzini, Rosti; Morelli (36’ st Albonetti), Barone, Pastorelli (16’ st Bardeggia); Sapori (10’ st Pancotti); Zabre, Prandelli. Panchina: Barducci, Santi, Mannarino, Michelucci, Argenziano, F. Ferri. All.: D’Amore.

Arbitro: Chiara Sangiorgi di Imola

Ammoniti: Luvisi, Ragazzini, Bardeggia, Fogli, Pedrazzini, Prandelli, Baldassarri

Marcatori: 25’ pt Bottini, 41’ st Zabre.

Il Victor San Marino trova il gol del pareggio a 4 minuti dal triplice fischio dell’arbitro Sangiorgi ed evita di conseguenza la prima sconfitta nel campionato italiano di Eccellenza. Il risultato finale di Classe-Victor San Marino allo stadio “Comunale” di Classe (Ravenna) è di 1-1 dopo 90 minuti disputati sotto una pioggia incessante che ha reso ancora più difficile il terreno di gioco per entrambe le compagini calcistiche.

Rispetto alla formazione titolare schierata mercoledì scorso nella partita vinta in Coppa Italia a Fratta Terme, il tecnico dei biancazzurri Gianni D’Amore conferma dal 1’ ben 5 giocatori (Pedrazzini, Rosti, Morelli, Sapori e Zabre) e decide di affidarsi anche a Pazzini, Luvisi, De Queiroz, capitan Barone, Pastorelli e Prandelli per espugnare Classe.

Inizia il primo tempo e a creare la prima azione interessante della partita è il Victor San Marino: al 10’ bel lancio di capitan Barone per Prandelli che va alla conclusione, Baldassarri si distende a terra e respinge evitando così il gol dello svantaggio.

Quattro minuti dopo nuovo tentativo del club sammarinese per sbloccare la gara a suo favore con Pedrazzini che, sugli sviluppi di un corner battuto da capitan Barone, prova di destro a sorprendere Baldassarri, ma quest’ultimo para in gran scioltezza.

Al 15’ il Classe si fa notare in avanti con Frisari, ben pescato da L. Ferri dalla sinistra, che va ad impattare pericolosamente di testa verso la porta biancazzurra, Pazzini è attento e blocca la sfera in due tempi.

Dieci minuti più tardi la formazione romagnola passa in vantaggio: sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra, la palla arriva nel mezzo e Pazzini riesce ad opporsi a Fogli ma non può davvero nulla sul tap-in di Bottini. Classe-Victor San Marino 1-0, la squadra biancazzurra e i suoi tifosi scuri in volto dopo aver subito gol.

Il Classe potrebbe addirittura raddoppiare e chiudere anzitempo l’incontro al 29’: rovesciata insidiosa di Frisari, la sfera termina alta di poco sopra la traversa della porta del Victor San Marino.

Il team sammarinese fatica seriamente a infastidire gli avversari e a creare gioco e palle gol fino al 43’, momento della partita in cui Pastorelli potrebbe pareggiare con un tiro dalla distanza, ma la palla termina fuori di un soffio.

La prima frazione di gioco termina con il Classe avanti di una rete sul Victor San Marino, che ha fatto poco e niente per creare qualche serio grattacapo agli uomini di mister Matteucci.

Nel secondo tempo il Victor San Marino, rispetto ai primi 45’, è più propositivo e grintoso tant’è che al 13’ prova a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria con una manovra offensiva molto pericolosa: cross del neoentrato Pancotti dalla destra e Bottini in extremis riesce ad anticipare Zabre a pochi passi dalla porta. Grosso rischio per il Classe di subire il gol del pari.

Un minuto dopo sono ancora gli uomini di mister D’Amore a dare vita a due azioni da gol nel giro di pochissimi secondi sugli sviluppi di alcune punizioni battute da capitan Barone: prima Pedrazzini spedisce alto di testa, poi Baldassarri compie una parata strepitosa sull’incornata decisa di Prandelli.

Con il passare dei minuti, oltre ad aumentare l’intensità della pioggia, sale anche un po’ di nervosismo a Classe: l’arbitro Sangiorgi prova a placare gli animi di L. Ferri e il subentrato Bardeggia, che si sono battibeccati dopo un contrasto di gioco. Il direttore di gara riesce a tranquillizzare entrambi dopo qualche secondo, ma ammonisce solo l’attaccante biancazzurro.

Quando mancano quattro minuti alla fine della partita, non solo smette di piovere a Classe ma arriva anche il gol del pareggio del Victor San Marino: cross di Albonetti dalla destra, Baldassarri esce a vuoto e Zabre segna a porta spalancata senza problemi. Classe-Victor San Marino 1-1, gli sforzi fatti dai biancazzurri nelle ripresa vengono premiati dalla prima rete stagionale dell’attaccante. Non mancano poi le scintille tra Baldassarri e Prandelli, con quest’ultimo che ha provato a togliere la palla dalle mani del portiere avversario per far sì che potesse velocemente riprendere la partita dopo il gol di Zabre. L’arbitro Sangiorgi sanziona entrambi con il cartellino giallo e sia Baldassarri che Prandelli si calmano.

Nel finale di gara, però, la compagine romagnola reagisce e prova a siglare il gol del 2-1 definitivo: al 43’ Frisari prima si fa neutralizzare la conclusione da Pazzini, poi fallisce clamorosamente nella stessa azione il tap-in a portiere battuto. Brividi lungo la schiena del Victor San Marino e dei suoi supporter.

E non è finita qui: al 45’ Fogli scherza Rosti e rilascia un destro potente sul primo palo, Pazzini si tuffa e respinge in angolo evitando così al Victor San Marino di subire un altro gol.

All’ultimo dei 4 minuti di recupero concessi dall’arbitro Sangiorgi, i biancazzurri hanno l’ultimissima occasione per portarsi a casa l’intera posta in palio: cross di Luvisi dalla destra e Prandelli svetta in area, la palla termina molto distante dalla porta difesa da Baldassarri. Disperati il club sammarinese e i suoi tifosi per il gol del 2-1 mancato.

Termina dunque con un pareggio (1-1) Classe-Victor San Marino, valido per la terza giornata del campionato italiano di Eccellenza. Gli uomini di mister D’Amore avranno a loro disposizione meno di una settimana per imparare dai propri errori e ritrovare le idee e le energie in vista della partita casalinga di domenica prossima contro il Diegaro (fischio d’inizio ore 15.30). L’obiettivo del Victor San Marino, attualmente 7° nella classifica del girone C dell’Eccellenza Emilia Romagna con 5 punti, è quello di ritrovare la vittoria in campionato, magari davanti ai propri tifosi all’Acquaviva Stadium, dopo due pareggi consecutivi che lasciano un po’ l’amaro in bocca.