“Earth Day – Giornata Mondiale della Terra”

4

Istituzioni, volontariato, ambientalismo e sport insieme per la raccolta di mozziconi di sigaretta.  Mercoledì 27 aprile 2022 alle 16 in piazza Municipio l’appuntamento riprogrammato (22 aprile saltato a causa del maltempo)

FERRARA – >>AGGIORNAMENTO di venerdì 22 aprile 2022 – L’appuntamento per la raccolta di mozziconi è stato è stato riprogrammato per mercoledì 27 aprile 2022 sempre alle 16 con un unico punto di ritrovo in piazza Municipio, a Ferrara. L’iniziativa è stata organizzata in occasione della ricorrenza della Giornata mondiale della Terra (22 aprile, rinviata a causa del maltempo) a cura di Comune di Ferrara, Gruppo Hera, associazioni ambientaliste del territorio Difesa Ambientale Estense, Fare Verde, Plastic Free, Gev e la società sportiva Spal.

L’iniziativa si inserisce all’interno della campagna “Gettala qui”, ideata per sensibilizzare sulll’importanza di non abbandonare i mozziconi, ma di gettarli negli appositi cestini. Come è stato ricordato in occasione del lancio della campagna, la metà dell’inquinamento da plastica nel Mar Mediterraneo è dovuta ai mozziconi di sigaretta, perciò impegnarsi per gettarli via in modo corretto è un gesto di grande importanza ambientale.

La partecipazione all’evento è libera, occorre portare guanti di protezione e recarsi nel punto di ritrovo (Piazza Municipio) dove saranno consegnati i sacchi per il conferimento.

Da Cronacacomune del 19 aprile 2022
In occasione della Giornata mondiale della Terra il Comune di Ferrara, il Gruppo Hera, le associazioni ambientaliste del territorio Difesa Ambientale Estense, Fare Verde, Plastic Free, GEV e la società sportiva S.P.A.L. si danno appuntamento venerdì 22 aprile 2022 alle 16 nel centro di Ferrara (Piazza Municipale e Piazza Ariostea)  per una raccolta speciale di mozziconi di sigaretta abbandonati.

Dopo la presentazione della nuova campagna “Gettala qui” promossa dall’Amministrazione comunale e dal Gruppo Hera per contrastare il fenomeno dell’abbandono di mozziconi in strada – che vede il posizionamento di una nuova grafica per sensibilizzare i cittadini a lasciare i mozziconi negli appositi cestoni stradali dotati di posacenere – questo evento vuole contribuire alla sensibilizzazione e responsabilizzazione di tutti su un gesto, quello dell’abbandono dei mozziconi, troppo spesso sottovalutato ma dagli effetti ambientali molto gravi.

“L’Earth Day (Giornata della Terra) – spiega l’assessore all’Ambiente Alessandro Balboni – è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, il momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia e, proprio per questo motivo, è un appuntamento educativo ed informativo. Anche Ferrara farà la sua parte e l’appuntamento è al 22 aprile, per celebrare questa giornata e contribuire con un gesto piccolo ma di grande valore.”

La partecipazione all’evento è libera, occorre portare guanti di protezione e recarsi in uno dei due punti di ritrovo (Piazza Municipale e Piazza Ariostea) dove saranno consegnati i sacchi per il conferimento. L’evento si conclude alle 17.30 in Piazza Municipale per depositare e fare una stima di quanto raccolto.

L’equivalente peso dei mozziconi verrà donato, sotto forma di frutta e ortaggi di stagione, dalle associazioni agricole Coldiretti, CIA, Confagricoltura grazie alla collaborazione dell’emporio solidale “Il Mantello”.

Una giornata nella quale si coniugano diverse sensibilità con la collaborazione delle associazioni ambientaliste, di quelle agricole e dei Mantelli solidali. Un momento in cui raccogliendo mozziconi si pulisce la città e si ricorda a coloro che gettano mozziconi che se li mettessero negli appositi contenitori verrebbero riutilizzati e allo stesso tempo si aiuterebbero le persone bisognose che riceveranno l’equivalente del peso di mozziconi in frutta e ortaggi di stagione donate dalle associazioni agricole.

La Valle delle Albicocche riceverà i mozziconi raccolti per progetti sperimentali destinati al loro riutilizzo.

Si ringraziano per l’adesione tutte le associazioni coinvolte per il costante impegno per l’ambiente e il decoro della città di Ferrara e la società S.P.A.L. per la sensibilità dimostrata e per il sostegno al ruolo educativo che questa iniziativa potrà ricoprire per il futuro dei giovani atleti.