Doppio appuntamento in streaming a cura del Teatro dell’Orsa

26

La Notte e Vivere ancora. Voci dal filo spinato saranno fruibili integralmente e gratuitamente online, rispettivamente il 27 e 29 gennaio

CADELBOSCO DI SOPRA (RE) – Doppio appuntamento in streaming a cura del Teatro dell’Orsa, il 27 e il 29 gennaio, in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria: mercoledì 27 alle ore 21 debutterà La Notte, tratto dal romanzo autobiografico di Elie Wiesel, sul canale Youtube del Comune di Cadelbosco di Sopra (RE), mentre venerdì 29 alle ore 21 lo storico spettacolo Vivere ancora. Voci dal filo spinato sarà presentato sul canale Youtube del Teatro Bismantova di Castelnuovo ne’ Monti (RE).

«Una giostra di valige e marionette rende viva la testimonianza di Elie Wiesel, deportato ad Auschwitz e Buchenwald»: Bernardino Bonzani, regista e interprete de La Notte introduce la più recente creazione della Compagnia «Microscene si aprono e si animano in scorci di esistenze nei campi di prigionia e sterminio. Le parole di un giovane ebreo ci attraversano, sedimentano e divengono memoria collettiva. Un racconto necessario». La Notte si avvale delle musiche originali dal vivo di Gaetano Nenna, delle suggestive scenografie e degli evocativi oggetti di scena di Franco Tanzi, della collaborazione artistica di Monica Morini e Lucia Donadio e, per la realizzazione video, del montaggio di Alessandro Scillitani.

«La Shoah raccontata dal cuore pensante di uomini e donne. Un racconto a due voci che si rafforza con intensi momenti musicali dal vivo a cura di Claudia Catellani, le foto d’epoca amplificano visivamente la narrazione, traducono le parole in immagini in un’eco che è anche fisica»: Monica Morini, regista e interprete insieme a Bernardino Bonzani di Vivere ancora. Voci dal filo spinato ne suggerisce le composite fonti «Un percorso nella memoria, dai quaderni, dai diari, dalle tracce degli scritti, di donne e uomini sopravvissuti e no all’inferno dei campi di concentramento. Sono parole e tormenti, sono domande. La drammaturgia si compone con le parole di Etty Hillesum, Elie Wiesel, Peter Weiss, Primo Levi, Ruth Kluger, Elisa Springer, per rappresentare la resistenza e la resa di fronte al tentativo di omologare e uccidere ogni diversità, di annientare la dignità di uomini e donne».

Lo spettacolo è parte della rassegna DPCM DinuovosulPalcoaCastelnovneMonti: «Reciteremo nel bel Teatro di Bismantova a Castelnuovo ne’ Monti grazie alla volontà e al coraggio del Direttore Artistico Giovanni Mareggini» conclude Bernardino Bonzani «che ha deciso, insieme al suo staff, di confermare -anche se realizzati in streaming- tutti gli spettacoli che erano stati programmati in presenza: un caso unico, a quanto ne so, un esempio da seguire».

Canale Youtube del Comune di Cadelbosco di Sopra (RE), in cui sarà possibile vedere La Notte mercoledì 27 gennaio alle ore 21: https://www.youtube.com/channel/UCyaz9Gv7-NODAphBDjCeseg.

Canale Youtube del Teatro Bismantova, in cui sarà possibile vedere Vivere ancora. Voci dal filo spinato venerdì 29 gennaio alle ore 21: https://www.youtube.com/channel/UCahzYaFdFN4xwjRpG0QidXg.

Info sulla Compagnia: http://www.teatrodellorsa.com/.

Foto: Teatro dell’Orsa La Notte