Dopo la pausa c’è Verona

7

Menetti: “Cuore e cervello per fare una grande partita”

REGGIO EMILIA – Terminata la finestra FIBA per le squadre nazionali, la UNAHOTELS si rituffa sulla Serie A. Sabato sera alle 20.30 al PalaBigi di Reggio Emilia i biancorossi ospiteranno la Tezenis Verona.

Queste le parole alla vigilia di coach Max Menetti: “È bello rientrare nel clima campionato. Ci avviciniamo a questa partita dopo un lavoro proficuo fatto con gli atleti rimasti a Reggio: ovviamente mi sarebbero piaciute due settimane in continuità con tutti gli effettivi, ma per fortuna avevamo tanti giocatori impegnati con le nazionali. Penso che questa sosta sia servita soprattutto a chi è entrato in corsa, come Olisevicius e Strautins, entrambi di ritorno dagli infortuni. Da mercoledì il gruppo si è ricompattato ed i giocatori di rientro dalla finestra FIBA hanno portato grande energia ed entusiasmo. A tal proposito ne approfitto per fare i complimenti a tutti, in particolare agli azzurri Michele Vitali e Federico Fucà, a coach Pozzecco ed al presidente Petrucci per la qualificazione ai Mondiali. Riguardo alla Tezenis, penso che dovremo coniugare i miglioramenti tangibili delle ultime gare con la conquista dei due punti. Lo strumento principale per farlo sarà la consistenza per tutti i quaranta minuti, attingendo alle energie di una rosa lunga, con il sacrificio di tutti. Dovremo contenere le folate di una squadra di talento come Verona e, citando Mister Arteta, ci vorranno cuore e cervello per fare una grande partita al PalaBigi sabato sera”.

Begnis, Bettini e Borgo sono i tre arbitri designati per la sfida, che verrà trasmessa su Eleven Sports ed Eurosport 2.