“Dopo la guerra” di Annarita Zambrano chiude la rassegna “Riusciranno i nostri eroi”

cesenaMartedì 4 dicembre, alle ore 21, la proiezione al Cinema San Biagio

CESENA – Martedì 4 dicembre alle ore 21 al cinema San Biagio di Cesena sarà proiettato “Dopo la guerra”, primo lungometraggio della regista Annarita Zambrano (già autrice dei corti “A la lune montante”, “Tre ore”, “Ophelia”, e del documentario “L’anima del gattopardo”).

Ispirandosi all’omicidio di Marco Biagi, con “Dopo la guerra” Zambrano racconta il dramma di una famiglia segnata dal legame con il terrorismo. Protagonista è Marco (interpretato da Giuseppe Battiston), ex-terrorista di estrema sinistra rifugiato in Francia da vent’anni. Marco è accusato di essere il mandante dell’omicidio di un giuslavorista e, quando il governo italiano chiede l’estradizione, decide di fuggire con la figlia. Fra gli interpreti anche Barbora Bobulova.

La stessa regista dice del film “Volevo costruire questo film come una tragedia – intesa nel senso classico del termine – con al centro un quesito fondamentale sulla colpa, come passa da un paese all’altro, da una generazione all’altra, da un padre ai suoi figli”.

Il film è stato presentato nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2017, mentre è stato visto in anteprima italiana al Biografilm Festival 2017, nella sezione Biografilm Europa

Ingresso 5 Euro, ridotto 3 Euro.

L’appuntamento chiude la rassegna “Riusciranno i nostri eroi” promossa da Fice Emilia Romagna e dedicata al nuovo cinema italiano.