Donate dalla Biondan Spa al Comune di Piacenza oltre 100 nicchie per la cremazione per il cimitero urbano

21

I ringraziamenti del Sindaco Patrizia Barbieri: “Uno straordinario gesto di generosità verso la nostra comunità così profondamente colpita dall’emergenza Covid”

PIACENZA – Verrà installato nelle prossime settimane il sistema di oltre 100 nicchie (loculi) per la cremazione nel cimitero di Piacenza, donate dalla ditta Biondan Spa di Verona, che ha inteso così venire incontro alla grande sofferenza che il nostro territorio ha patito a causa dell’emergenza Covid-19. I rappresentanti della ditta veronese, da oltre 50 anni attiva nel settore dell’arredo cimiteriale, guidati dall’Amministratore delegato dottor Filippo Rossi, hanno effettuato un sopralluogo presso il cimitero urbano di Le Mose, accompagnati dal Sindaco Patrizia Barbieri e dai tecnici comunali, individuando il luogo dove a breve verrà effettuata l’installazione.

“Sono certa di dare voce a tutta la comunità piacentina – ha detto il Sindaco Patrizia Barbieri – nell’esprimere un sentito ringraziamento al Dott. Rossi, ai suoi collaboratori e tutta la ditta Biondan per questo gesto di estrema generosità e di grande affetto verso il nostro territorio che ha profondamente sofferto l’emergenza sanitaria, pagandone un caro prezzo in termini di vite umane. Nel commosso ricordo di quei drammatici momenti, lavoreremo da subito perché il sistema di nicchie venga installato quanto prima”.

Oltre all’Amministratore delegato Filippo Rossi, erano presenti al sopralluogo il dottor Lodovico Zugni, direttore commerciale della Biondan Spa, l’ing. Emanuela Agostini responsabile sviluppo parte progettuale e il dott. Enrico Ederle responsabile sviluppo prodotti. La Biondan Spa nasce come fonderia e dal 1956 è attiva nel settore degli arredi cimiteriali, con sedi oggi anche all’estero – dal Canada alla Croazia – e offre soluzioni innovative che consentono di recuperare spazi e minimizzare i costi. Il sistema di nicchia (loculo) che verrà installato è un sistema completo e autonomo, comprensivo anche dell’urna e della chiusura frontale in marmo, di facile e veloce installazione.

“Abbiamo assistito con sgomento e dolore alle notizie delle tante perdite di vite umane durante le fasi più drammatiche della pandemia – commentano i rappresentanti della Biondan – e abbiamo voluto dare il nostro contributo, almeno in parte, a fronte della sofferenza di questo territorio e dei suoi cittadini”.