Domenica 26 settembre vasai alla Terramara

3

Al Parco di Montale, l’argilla si trasforma in ciotole e scodelle. Visite guidate e dimostrazioni inserite nel progetto “SuperAbile” del Csi

MODENA – “L’arte del vasaio” è il tema della visita guidata al Parco della Terramara di Montale in programma domenica 26 settembre, nell’ambito delle Giornate europee del Patrimonio dedicate al tema “Patrimonio culturale: tutti inclusi!”.

Andrea La Torre presenta al pubblico il processo di trasformazione dall’argilla alla ceramica, con dimostrazioni di foggiatura di vasi delle terramare, fedeli riproduzioni dei contenitori che si usavano 3500 anni fa: dalle ciotole alle scodelle per la consumazione di bevande e cibo, olle e orcioli per la cottura e la preparazione, sino ai grandi dolii per la conservazione delle derrate alimentari.

Al termine delle visite guidate tutti potranno partecipare al laboratorio guidato dall’esperto e dallo staff del parco per sperimentare la modellazione dell’argilla e realizzare copie degli oggetti rinvenuti durante gli scavi. L’iniziativa è promossa nell’ambito del progetto “SuperAbile… Oltre lo sport”, promosso dal Csi di Modena con il contributo di Fondazione di Modena.

Il parco della Terramara, che sarà visitabile fino all’1 novembre, è aperto tutte le domeniche dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Le visite guidate partono ogni 45 minuti (ultimi ingressi alle 11.45 e alle 17.30) e si consiglia di prenotarsi. Per garantire una visita in sicurezza per tutti, è necessario esibire il Green pass, in formato digitale o cartaceo.

Il costo del biglietto intero è di 7 euro; il ridotto (dai 6 ai 13 anni) costa 5 euro; l’ingresso è gratuito fino a 5 anni e dai 65 anni ed è previsto uno sconto del 50 per cento per i possessori della fidelity card del Parco. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al numero 335 8136948 e allo 059 532020, in questo caso chiamando negli orari di apertura; o scrivere al Parco (museo@parcomontale.it) assicurandosi di ricevere conferma. Scaricando l’App io Prenoto è possibile prenotare la visita online.

I programmi delle iniziative del Parco si trovano anche sul sito (www.parcomontale.it) e sulla pagina Facebook parcomontale.