Domani giovedì 8 febbraio a Palazzo del Governatore Carlo Cottarelli e Marta Dassù

23
cottarellidassu

PARMAPalazzo del Governatore l’economista Carlo Cottarelli e l’esperta di politica internazionale Marta Dassu’ apriranno domani – alle 18.30 – la seconda edizione di Caleidoscopio d’Europa: nuove prospettive di un vecchio continente con un autorevole focus sui risvolti economici delle crisi, la ricerca di un equilibrio tra la ricerca di un’urgente sostenibilità e la spinta verso una produttività sempre in crescita.

La rassegna, che è promossa dall’Assessorato alla Cultura, proporrà cinque appuntamenti, aperti alla cittadinanza, che verteranno sui temi caldi che l’Europa deve affrontare.
Una competente divulgazione sulla composizione dei nuovi scenari internazionali, la condivisione di una riflessione in merito alle cause dei conflitti e alle possibili strategie europee di sviluppo è l’intento che il calendario complessivo si propone e vuole offrire alla città.
Domani dall’Auditorium del Governatore saranno raccontate le Chimere (titolo dell’ultimo saggio di Carlo Cottarelli) e le nostalgie (L’età della nostalgia è invece un volume a firma di Marta Dassù) dell’economia UE.
Insieme a visioni di progresso, sarà fatto il punto tra le ansie generate dai processi globali in atto,  le trasformazioni tecnologiche che annunciano epocali cambiamenti e il senso di malessere che stanno attraversando le democrazie occidentali con due tra le più significative voci del panorama nazionale.