‘Dinner in the sky Modena’: annullato l’evento

31

emilia-romagna-news-24MODENA – Lo staff di ‘Dinner in the sky Italia’ comunica la cancellazione dell’evento che si sarebbe dovuto svolgere a Modena nel mese di luglio all’interno del parco Novi Sad. L’evento – inizialmente previsto per il mese di giugno – era stato successivamente rinviato a causa di alcune difficoltà di tipo tecnico riscontrate nell’organizzazione. Difficoltà che non è stato possibile risolvere nemmeno in un secondo momento: di qui la decisione di annullare definitivamente la manifestazione.

Già avviate le procedure per il rimborso di tutti i biglietti che erano già stati prenotati nelle scorse settimane. Gli utenti vedranno riaccreditarsi le somme spese in maniera automatica e in tempi rapidi. Lo staff di ‘Dinner in the sky Italia’ non nasconde il proprio rammarico per aver dovuto rinunciare ad una data già programmata da tempo e che si sarebbe dovuta svolgere in una location prestigiosa come quella della città di Modena. Si tratta senza dubbio di un’opportunità persa dal punto di vista della promozione e della valorizzazione dell’immagine turistica legata alla città. Senza dimenticare le importanti sinergie che si erano venute a creare con le realtà imprenditoriali del territorio, a cominciare dal consorzio ‘Modena a Tavola’. ‘Dinner in the sky’ fin dal primo momento ha sempre lavorato a stretto contatto con le istituzioni locali e gli organismi preposti nel segno di una fattiva collaborazione, adempiendo a tutte le richieste di carattere tecnico e di sicurezza che di volta in volta sono state presentate, come già avvenuto in altre località quali Cattolica, San Benedetto del Tronto e Pesaro, dove l’attrazione è al momento operativa.

Un lavoro che è proseguito incessantemente anche durante e a seguito dell’emergenza Coronavirus con l’obiettivo di offrire a modenese e visitatori un’esperienza completamente sicura. Impedimenti di carattere burocratico – non interamente riconducibili agli organizzatori – hanno però notevolmente rallentato l’iter organizzativo fino a rendere di fatto impossibile pianificare delle nuove date per lo svolgimento della manifestazione. La nostra impressione è che sia forse venuta a mancare la volontà di portare fino in fondo l’iter organizzativo che era stato avviato in maniera proficua nei mesi scorsi. Abbiamo più volte sollecitato un incontro con l’amministrazione comunale di risolvere la questione, ma i nostri appelli non hanno avuto esito. Lo staff di ‘Dinner in the sky Italia’ ringrazia tutte le persone che in questi mesi si sono spese e hanno prestato la loro collaborazione per rendere possibile il progetto e sopratutto il pubblico che non hai mai smesso di seguire le iniziative in programma attraverso i social network. L’auspicio è quello di poter tornare con un’altra data in Emilia in occasione della prossima estate.