Dario Zappalà, terzo volto Bolognese

5
BOLOGNA – Dario Zappalà, classe 97 originario di Bologna, non cresce sportivamente sotto l’ombra delle tue torri ma ci si avvicina piano piano.
Rimane sempre in provincia ma ora potrà vantare l’esordio in serie A nella sua città natale, Bologna; e nel posto più magico che un bolognese possa desiderare: il Pala Dozza. 
 
San Giorgio di Piano, Crevalcore e ora sarà nella stagione 2021-22 uno dei centrali a disposizione di coach Andrea Asta.
 
Dario dovrà mettersi in gioco per fare un salto di qualità importante come il passaggio in serie A e la Geetit ancora una volta si propone per essere una squadra a supporto dei giovani talenti.
 
Le sue parole: “ È un grande piacere per me iniziare questa stagione in un campionato di così alto livello, sarà una bellissima occasione per dare il 110% e provare a dimostrare di essermi meritato la chiamata da parte della società. Società che tengo a ringraziare per la chance di approdare in A3 e confrontarmi con compagni e avversari di grande livello e per di più farlo nella mia città di origine.
Sarà bellissimo giocare al Paladozza e ci auguriamo di poterlo riempire il più possibile.
Ultimo, ma non per importanza, ci tenevo a ringraziare tutta la mia ex società e in particolare coach Droghetti per i fantastici anni passati insieme.”