Dall’11 al 13 settembre il Tennis AiCS chiude Verde Azzurro

15

Un weekend con decine di partecipanti per le finali nazionali. Le strutture sportive delle due località romagnole accoglieranno decine di atleti, tecnici e accompagnatori che si misureranno nella Coppa delle Province a squadre e in un torneo di esibizione Masters

CERVIA (RA) – La Riviera romagnola si prepara a vivere un altro weekend all’insegna dello sport: da venerdì 11 a domenica 13 settembre, infatti, sarà il Tennis a chiudere idealmente la 29esima edizione di Verde Azzurro, la manifestazione nazionale di AiCS – Associazione Italiana Cultura Sport che anche quest’anno ha portato migliaia di presenze nelle strutture sportive e ricettive del territorio.

In particolare, saranno il Centro “Ten” di Pinarella di Cervia (Ra) e Il Circolino di Cesenatico (Fc) a ospitare la Coppa delle Province a squadre (con gare di singolare maschile e femminile, doppio maschile e misto) e un torneo “esibizione” Masters, riservato agli insegnanti di tennis che non abbiano mai ottenuto una classifica superiore a 4.1 o C4 secondo la Federazione Italiana Tennis.

Decine i partecipanti in arrivo da tutta Italia, per una serie di incontri che si svolgeranno rigorosamente a porte chiuse: l’ingresso ai campi sarà infatti riservato a tecnici, accompagnatori, arbitri ed ufficiali di gara, come accaduto per tutte le competizioni di Verde Azzurro 2020. Il protocollo Covid messo in campo da AiCS interesserà anche qui tutti i partecipanti e gli ambienti di gara, che saranno opportunamente sanificati: termoscanner e autocertificazione all’ingresso, percorsi dedicati di accesso e uscita, mascherine obbligatorie sempre (eccetto durante le gare).

Secondo Bruno Molea, Presidente Nazionale AiCS, “oggi più che mai è importante ripartire: lo sport, oltre che strumento di benessere psicofisico, è anche condivisione, integrazione, inclusione; tutti aspetti che gli ultimi mesi ci hanno costretto a ripensare, ma dei quali non possiamo fare a meno. Verde Azzurro vuole essere un momento positivo per i nostri atleti. L’Associazione, con un enorme sforzo organizzativo, ha messo a punto un dettagliato protocollo per garantire lo svolgimento della manifestazione in totale sicurezza. E la risposta delle società affiliate non può che renderci orgogliosi”.

Verde Azzurro è organizzato dalla Direzione Nazionale AiCS Dipartimento Sport con la collaborazione del Comitato Regionale AiCS Emilia Romagna e dei Comitati Provinciali coinvolti. La manifestazione si avvale anche del sostegno delle Istituzioni locali, tra cui Regione Emilia-Romagna e Comune di Cervia. Per informazioni: www.aics.it.