Dal 27 al 29 settembre negli UCI dell’Emilia Romagna arriva Oasis Knebworth 1996

11

Nelle multisale del Circuito arriva l’attesissimo documentario cinematografico sul gruppo guidato da fratelli Gallagher, una grande occasione per rivivere l’euforia e il senso di unione e condivisione che solo un grande concerto può regalare

MILANO – Dal 27 al 29 settembre nelle multisale del Circuito UCI arriva Oasis Knebworth 1996, il lungometraggio distribuito da Nexo Digital con i media partner Radio DEEJAY, MYMovies.it e Rockol.it.

Oasis Knebworth 1996 è la storia del rapporto speciale tra gli Oasis e i loro fan, un rapporto che ha reso possibile il più grande concerto degli anni ’90, che viene raccontato attraverso gli occhi degli spettatori che vi hanno preso parte e che è ricostruito grazie a materiali d’archivio e filmati di backstage, interviste aggiuntive alla band e agli organizzatori del concerto. Diretto dal vincitore del Grammy Award Jake Scott, il documentario cinematografico è una gioiosa e toccante celebrazione cinematografica di uno dei concerti dal vivo più iconici degli ultimi 25 anni, un documentario impregnato di musica e delle esperienze dei fan durante quel monumentale fine settimana.

Le due serate da record degli Oasis a Knebworth si sono svolte il 10 e 11 agosto 1996, con oltre 250.000 giovani appassionati provenienti da tutto il mondo che si sono riuniti a Knebworth Park, nell’Hertfordshire. Tutti i biglietti sono andati esauriti in meno di 24 ore, battendo ogni record al botteghino del Regno Unito. Gli organizzatori hanno stimato che potenzialmente la band avrebbe potuto vendere il doppio o il triplo dei biglietti, tale fu la richiesta del pubblico in quelle giornate. Oltre il 2% della popolazione del Regno Unito tentò in quell’occasione di acquistare i biglietti dell’evento.

Liam Gallagher spiega: “Knebworth per me è stata la Woodstock degli anni ’90. Riguardava la musica e le persone. Non ricordo molto, ma non lo dimenticherò mai. Si trattò di un momento biblico”. Noel Gallagher aggiunge: “Non posso credere che non abbiamo mai suonato Rock ‘n’ Roll Star!”

Oasis Knebworth 1996 sarà proiettato dal 27 al 29 settembre a UCI Bicocca (MI), UCI Luxe Campi Bisenzio, UCI Montano Lucino (CO), UCI Fiumara (GE), UCI Cinepolis Marcianise (CE), UCI Luxe Marcon (VE), UCI Molfetta (BA), UCI Orio al Serio, UCI Parco Leonardo (RM), UCI Porta di Roma (RM), UCI Reggio Emilia (RE), UCI Romagna Savignano sul Rubicone (RN), UCI RomaEst (RM), UCI Torino Lingotto (TO) e UCI Verona (VE).

Quelle che lo proietteranno il 27 e 28 settembre sono: UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Casoria (NA), UCI Curno (BG), UCI Ferrara (FE), UCI Firenze (FI), UCI Fiume Veneto (PN), UCI Lissone (MB), UCI MilanoFiori (MI), UCI Perugia (PG), UCI Piacenza (PC) e UCI Sinalunga (SI).

UCI Alessandria (AL), UCI Arezzo (AR), UCI Showville Bari (BA), UCI Cagliari (CA), UCI Catania (CT), UCI Certosa (MI), UCI Seven Gioia del Colle (BA), UCI RedCarpet Matera (MT), UCI Luxe Maximo (RM), UCI Moncalieri (TO) e UCI Villesse (GO) lo proietteranno il 27 settembre.

A UCI Casoria, UCI Catania, UCI Cinepolis Marcianise, UCI RedCarpet Matera, UCI Showville Bari, UCI Molfetta e UCI Seven Gioia del Colle il costo del biglietto è di 12 euro per l’intero e 10 euro per il ridotto, nelle restanti multisale è di 13 euro per l’intero e 11 euro per il ridotto. È possibile acquistare i biglietti presso le casse delle multisale aderenti, tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple e Android e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di evitare la fila alle casse con –FILA+FILM. Il pubblico può comunque acquistare i biglietti anche tramite il call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto. Il biglietto sarà nominativo se acquistato online, mentre presso le biglietterie è previsto un registro nominativo dei clienti, come da regolamento. Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/ucicinemasitalia. In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

In tutte le multisala UCI riaperte, sono stati introdotti i nuovi protocolli di sicurezza a salvaguardia della salute e del benessere di tutto il pubblico e dello staff, come le nuove misure di distanziamento sociale che includono limitazioni nel numero di posti disponibili per ogni spettacolo e la garanzia di avere delle poltrone vuote tra gli spettatori. Sono state inoltre adottate misure speciali affinché il percorso all’interno del cinema possa avvenire senza alcun tipo di contatto diretto e infine sono state potenziate le procedure di pulizia, con interventi più regolari. Per ulteriori informazioni sui protocolli di sicurezza visitare il sito: www.ucicinemas.it/siamocinemapiusicuri.

Il gruppo ODEON Cinemas Group è il più importante circuito cinematografico europeo e fa capo alla società AMC Entertainment Holdings. In Italia conta 42 strutture multiplex, per un totale di 433 schermi.