Dal 27 al 29 marzo fontane gialle per sensibilizzare sull’endometriosi

21

Modena aderisce alla campagna di sensibilizzazione. Per tre sere saranno illuminate di luce colorata l’ex Diurno di piazza Mazzini e le fontane di piazza Roma

MODENA – Per tre giorni dal 27 al 29 marzo luci gialle in piazza Roma e in piazza Mazzini per sensibilizzare sull’endometriosi, una malattia ginecologica molto diffusa tra le donne, ma ancora poco conosciuta.

In occasione della Giornata mondiale per l’endometriosi, che si celebra il 28 marzo, il Comune di Modena, attraverso l’assessorato alle Politiche sociali, su proposta di Aendo Associazione Italiana Dolore Pelvico ed Endometriosi, aderisce infatti alla campagna di sensibilizzazione lanciata dal Team Italy della Worldwide EndoMarch.

A illuminarsi di luce gialla per tre serate, grazie alla collaborazione degli uffici tecnici comunali, saranno le fontane di piazza Roma e l’ex Diurno di piazza Mazzini.

In Italia sono affette da endometriosi il 10-15% delle donne in età riproduttiva e la patologia interessa dal 30 al 50% delle donne non fertili o son difficoltà a concepire.La diagnosi arriva spesso dopo un percorso lungo e dispendioso, il più delle volte vissuto con gravi ripercussioni psicologiche per la donna.