Cultura, humanitas e formazione per lo sviluppo della creatività aziendale: il caso Olivetti sotto i riflettori

Mercoledì 30 ottobre alle 15 incontro nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara)

FERRARA – Sarà dedicato alla storia e allo sviluppo di una grande realtà aziendale italiana come la Olivetti l’incontro organizzato da AIF Associazione Italiana Formatori Emilia-Romagna per mercoledì 30 ottobre 2019 alle 15 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara).

Alessandro Chili, Galileo Dallolio, Paolo Rebaudengo di olivettiana.it dialogheranno con i rappresentanti di AIF sulle biografie di: Renzo Zorzi (responsabile dell’identità culturale Olivetti dal dopoguerra al 1986), Natale Capellaro (ex operaio poi direttore generale in Olivetti, inventore delle prima calcolatrice scrivente) e Pier Giorgio Perotto (inventore del primo personal computer al mondo, la P101 Olivetti).

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

L’incontro verterà sull’importanza di proporre all’attenzione collettiva esperienze tratte da grandi realtà come la Olivetti. I personaggi raccontati rappresentano un grande esempio di come stimolare la crescita nei collaboratori e creare le condizioni perché essi possano contribuire in maniera sostanziale allo sviluppo dell’azienda anche dopo la scomparsa dei fondatori, sia una delle chiavi più importanti per il progredire delle attuali realtà aziendali.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it