Crac presenta “The Jolly House” a Villa Verlicchi (Lavezzola) dal 4 giugno al 31 luglio

24
CONSELICE (RA) – CRAC Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea aps, nell’ambito di DART Domus delle Arti, delle Relazioni e del Turismo di Villa Verlicchi a Lavezzola (RA) ha il piacere di presentare la mostra vincitrice di “CRACXC Call for Curators”, intitolata “The Jolly House”.
Vinta dalle curatrici Jennifer Regalia, Benedetta Nassini, Margherita Verzocchi e Beatrice Timillero, la Call stata lanciata da CRAC lo scorso anno per dare la possibilità ai giovani curatori di avere uno spazio a disposizione per proporre i loro progetti e ha immediatamente riscosso un notevole successo di partecipanti con progetti di elevata
qualità.

La mostra è concepita come un percorso multisensoriale in cui potersi fermare, toccare, sperimentare liberamente i lavori proposti e lasciarsi guidare dalle visioni degli artisti. Le opere, collocate tra il giardino, il pian terreno e il piano nobile della struttura, sono pensate per far sì che i visitatori possano dialogare in maniera diretta con i lavori stessi e con uno spazio che diventa sensibile.

Il tema principale dell’esposizione quello dell’immaginazione, legata all’importanza di saper tornare bambini e ricordare di nutrire il nostro lato più spontaneo e puro che può farsi strumento di indagine interiore. Villa Verlicchi è stata trasformata in un parco giochi dell’arte in cui gli stimoli proposti sono sia fisici che concettuali, con l’obiettivo di trasportare lo spettatore indietro nel tempo e sospingerlo ad accedere a una dimensione
ulteriore rispetto a quella quotidiana. The Jolly House è strutturata quindi per accompagnare i partecipanti alla scoperta di nuovi significati attraverso uno sguardo nuovo e funge da allenamento a tornare a vedere il mondo come pura magia.

La mostra presenterà le opere di Giulio Locatelli, Matteo Nasini, Danilo Sciorilli, Giulia Cotterli, Anna Dormio, Alessandro Costanzo, Camilla Gurgone, Sveva Angeletti, Alessio Bacchitta e Studio.sifr, che saranno presenti insieme alle curatrici all’inaugurazione, il 4 giugno 2022 alle ore 18.
APERTURE
Giugno Martedì 1518, Sabato e Domenica 1820 (1018 su prenotazione)
Luglio Martedì 1518, Sabato 1013, Domenica 1923 (1019 su prenotazione)
Sar possibile prenotare delle visite guidate scrivendo thejollyhouse.mostra@gmail.com
o telefonando al numero 393 90 44 864
CONTATTI MEDIA E ALTRE RICHIESTE
Info CRAC e DART
+39 347 2695502 Gianni Mazzesi
+39 340 074 8203 Maria Giovanna Morelli
segreteria@cracarte.it
Info mostra e prenotazioni
+39 393 90 44 864
thejollyhouse.mostra@gmail.com
THE JOLLY HOUSE
4 giugno 31 luglio 2022
Apertura Ufficiale:
Sabato 4 giugno, ore 18
DART/Villa Verlicchi
Lavezzola
Via Pasi 2, 48017, RA
CRAC Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea aps è un’associazione culturale di promozione sociale è sia ‘Artists & Labs Space Art’ che centro di produzione artistica indipendente e occupa il secondo piano di DART a Villa Verlicchi di Lavezzola (RA).
– Propone mostre, eventi, laboratori, conversazioni, talk in art, residenze d’artista, call e percorsi ideali per la città e il territorio, mettendo in contatto artisti e collaborando con altre associazioni, istituzioni e privati.
– Realizza progetti artistico-culturali per stimolare nuovi modi del pensare, agire ed interagire, con la realtà che ci circonda.
– Promuove la cultura, l’arte del presente ed in particolare quella contemporanea nei suoi molteplici linguaggi come luogo di positive e feconde contaminazioni.
DART Domus delle Arti, delle Relazioni e del Turismo, si trova all’interno di Villa Verlicchi a Lavezzola (realizzata fra il 1876 e il 1882 e acquisita nel 1975 da parte del Comune di Conselice, che dal 1976 al 2008 l’ha utilizzata come asilo nido e ora come DART Domus delle Arti, Relazioni e del Turismo.
DART contiene al suo interno la sede di CRAC Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea, un piano espositivo dedicato all’arte contemporanea e del presente a cura di CRAC, il C.A.B.A.
Museo del libro d’artista, una mediateca, degli spazi laboratorio, un centro di aggregazione per il tempo libero e per l’associazionismo sportivo e un info-point per il turismo, mentre un rinnovato giardino all’italiana è utilizzato per le iniziative al suo esterno.
Unigrà è una realtà internazionale che opera nel settore della trasformazione e vendita di oli e grassi alimentari, margarine e semilavorati destinati alla produzione alimentare, in particolare dolciaria. Nata nel 1972, l’azienda fondata da Luciano Martini ha sviluppato nel tempo la propria missione di realizzare materie prime, semilavorati e prodotti finiti di alta qualità per tutti i canali del settore: Industriale, Artigianale, Retail e Ho.Re.Ca. Oggi Unigrà presenta ricavi per oltre 600 milioni di Euro, esporta oltre il 40% del suo volume d’affari grazie a 5 stabilimenti produttivi, 20 filiali commerciali e una numerosa rete di distributori e importatori in più di 105 Paesi nel mondo.