Coronavirus, prorogato al 6 aprile il divieto di accesso in Piazza Scaravilli

29

BOLOGNA – Il Sindaco di Bologna Virginio Merola ha firmato l’ordinanza che proroga al 6 aprile 2021, termine del Dpcm, il divieto di accesso e stazionamento in Piazza Scaravilli dalle 18 alle 6, nell’ambito delle misure di contenimento e prevenzione imposte dalla pandemia. Resta consentito l’accesso per raggiungere le aule universitarie.

Il provvedimento del Sindaco su Piazza Scaravilli è in vigore dal 5 febbraio scorso in seguito alla decisione presa dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che ha condiviso la proposta del Rettore Francesco Ubertini.