‘Coppia aperta, quasi spalancata’ con Chiara Francini e Alessandro Federico il 22 gennaio al Teatro Duse

BOLOGNA – Chiara Francini e Alessandro Federico sono la ‘Coppia aperta, quasi spalancata’, nella commedia cult scritta dal premio Nobel Dario Fo e da Franca Rame nel 1983. Lo spettacolo è in scena mercoledì 22 gennaio, alle ore 21, al Teatro Duse di Bologna, storico palcoscenico della città che lo stesso Fo aveva scelto, negli ultimi anni, per il debutto nazionale dei suoi lavori più recenti.

La pièce, di un’attualità, profondità e sagacia disarmanti, racconta la tragicomica storia di una coppia di coniugi, figli del Sessantotto e del mutamento della coscienza civile in Italia. L’evoluzione del matrimonio borghese è qui ritratta alla luce delle riforme legislative degli anni Settanta, che trasformarono profondamente la percezione collettiva ed il concreto ménage del nucleo familiare, ma anche il rapporto tra i sessi, da punto di vista socio-antropologico. In scena, dunque, la psicologia maschile ed una certa insofferenza al concetto di monogamia che prima metterà in crisi la componente femminile della coppia, ma poi finirà per innescare un’inedita presa di coscienza.

Chiara Francini, interprete di cristallino talento, dà corpo e voce ad Antonia, la protagonista della vicenda, una donna che, dopo innumerevoli ed esilaranti tentativi di sopportazione e prove di resistenza, sarà capace di sbocciare e rinascere, con risultati stupefacenti.

Con lei Alessandro Federico, già splendido interprete di Carrozzeria Orfeo, acclamata formazione di artisti da cui proviene anche Alessandro Tedeschi, che firma la regia.

Lo spettacolo fa parte del ciclo ‘Duse racconti – Storie di donne’ interamente dedicato all’universo femminile narrato attraverso i grandi talenti della scena. Il ciclo proseguirà con ‘Le allegre comari di Windsor’ (25 febbraio), ‘Istruzioni per diventare fascisti’ (18 marzo) e ‘Happy Hour’ (1 aprile).

PIERFRANCESCO PISANI, ISABELLA BORETTINI/INFINITO
COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA
Chiara Francini, Alessandro Federico
di DARIO FO, FRANCA RAME
regia ALESSANDRO TEDESCHI

BIGLIETTI
Intero        Ridotto         Mini
Platea                                            27 euro      24,50 euro    23 euro
Prima galleria e palchi                     23 euro      20,50 euro    19,50 euro
Prima galleria (visibilità ridotta)       19 euro       17 euro        16 euro
Seconda galleria                             19 euro       17 euro        16 euro

BIGLIETTERIA
Teatro Duse – Via Cartoleria, 42 Bologna – Tel. 051 231836 – biglietteria@teatroduse.it
Dal martedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.
On line: teatroduse.it | Vivaticket