Controlli stradali straordinari della Polizia Municipale di Parma a San Leonardo

polizia-municipale-PARMA – Controlli straordinari nella giornata di ieri effettuati dalla Polizia Municipale nel quartiere San Leonardo: dalle 8 di mattina alle 19 del pomeriggio sono stati effettuati dieci posti di controllo e sono stati messi in campo quattordici operatori.

I controlli e la presenza di molti agenti nei punti di maggior criticità del quartiere hanno avuto un duplice obiettivo sia incrementare la sicurezza dei cittadini del quartiere sia di effettuare controlli mirati sulla popolazione.

Sono stati 90 i veicoli controllati e 123 le persone identificate durante i posti di blocco effettuati in via Palermo, Piazza Rastelli, Via San Leonardo, via Venezia. 29 le violazioni contestate, un veicolo sequestrato per la confisca e quattro vetture sono risultate non in regola e quindi sospese dalla circolazione.

Il servizio si inserisce in una serie di interventi che hanno visto la scorsa settimana gli uomini di via Del Taglio presidiare e controllare l’area dove è stato identificato e sanzionato un venditore abusivo di sostanze alimentari cotte e pronte per la vendita al dettaglio che sono state sequestrate.

“Si tratta dell’ennesimo intervento sul quartiere San Leonardo a testimonianza della grande attenzione che abbiamo su questo importante quartiere della nostra città, dove abbiamo anche insediato un distaccamento della Polizia Municipale. Il presidio e il controllo del territorio svolto insieme anche alle altre forze dell’ordine è fondamentale e continueremo in maniera sistematica. Come diciamo ormai da anni però, per risolvere il problema dello spaccio occorre che anche lo Stato faccia la sua parte. Aumento degli organici delle forze dell’ordine, certezza della pena ed efficacia delle procedure di espulsione dei soggetti irregolari sono le misure che chiediamo. Ci auguriamo che nel decreto sicurezza che sta preparando il ministro dell’interno ci siano azioni concrete per risolvere questi problemi” ecco il commento dell’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa.