Continuano le donazioni di comunità straniere, presenti sul territorio, per fronteggiare l’emergenza coronavirus

13

PARMA –  Continuano i gesti di solidarietà da parte di comunità straniere presenti a Parma, in tempi di emergenza coronavirus.

La Comunità Sudanese ha donato mille euro al Fondo destinato a far fronte all’emergenza coronavirus a Parma ed istituito da Fondazione Munus.

L’Associazione Muoviamoci, costituita da giovani universitari centrafricani, ha donato duecento euro all’Azienda Ospedaliero Universitaria.

Si tratta di gesti dall’alto valore simbolico, che i giovani studenti di Muoviamoci hanno voluto così sintetizzare: “La mano che chiede aiuto può anche essere di aiuto. Parma nostra, uniti”.

Parole di apprezzamento sono venute dall’Assessora alla Partecipazione, Diritti dei Cittadini ed Associazionismo, Nicoletta Paci, che ha così commentato: “Ringrazio i giovani di Muoviamoci e la Comunità Sudanese. I gesti di solidarietà sono sempre grandi gesti, soprattutto se vengono da chi ha meno, ma non si tira indietro quando c’è bisogno di aiuto”.