Consiglio comunale, le delibere approvate

19

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato quattro delibere.

La prima riguarda il nulla osta al rilascio del permesso di costruire per la qualificazione conservativa con sopraelevazione dell’immobile dismesso ex Inps da destinare a struttura ricettiva e alberghiera in via Gramsci 6 ed è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore sindaco, Anche tu conti), 11 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia, Gruppo Misto). L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore sindaco, Anche tu conti) e 10 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia, Gruppo misto).

La seconda delibera, sull’esecuzione di opere di urbanizzazione primaria conseguenti all’intervento di qualificazione edilizia trasformativa del comparto “ex Tre Stelle” di via Rimesse 4-6 in struttura a funzione turistico ricettiva, è stata approvata con 22 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore sindaco, Anche tu conti) e 11 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia, Gruppo misto). Stesso esito per l’immediata eseguibilità.

La terza delibera, sulla Fondazione Bologna Welcome, con la presa d’atto della proposta d’acquisto di ramo d’azienda e autorizzazione all’affidamento di servizi Iat e marketing turistico, è stata approvata con 20 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore sindaco, Anche tu conti), 11 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Gruppo misto, Forza Italia, consigliere Detjon Begaj del gruppo Coalizione civica) e 1 non votante (consigliera Samuela Quercioli del gruppo Bologna ci piace). L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore sindaco, Anche tu conti) e 10 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia, Gruppo misto) e 1 non votante (consigliera Samuela Quercioli del gruppo Bologna ci piace) .

La quarta delibera sul piano di razionalizzazione periodica 2023 e di ricognizione sulle partecipazioni detenute dal Comune al 31 dicembre 2022, è stata approvata con 22 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore sindaco, Anche tu conti) e 9 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Forza Italia, Gruppo misto). Stesso esito per l’immediata eseguibilità.

immobile dismesso ex INPS:

http://comunicatistampa.comune.bologna.it/files/0-2023/12-dicembre/consiglio-comunale/immobile-dismesso-ex-inps.pdf

comparto ex Tre Stelle:

http://comunicatistampa.comune.bologna.it/files/0-2023/12-dicembre/consiglio-comunale/comparto-ex-tre-stelle.pdf

proposta acquisto ramo d’azienda Fondazione Bologna Welcome:

http://comunicatistampa.comune.bologna.it/files/0-2023/12-dicembre/consiglio-comunale/proposta-acquisto-ramo-dazienda-fondazione-bologna-welcome.pdf

piano razionalizzazione perdiodica 2023:

http://comunicatistampa.comune.bologna.it/files/0-2023/12-dicembre/consiglio-comunale/piano-razionalizzazione-perdiodica-2023.pdf