Consiglio comunale, le delibere approvate

28

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato tre delibere.

La prima, approvata con 23 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 11 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Bologna Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia), riguarda il progetto definitivo dei lavori di separazione della rete fognaria e della vasca di laminazione all’origine dello scolo Canocchia Superiore, ad opera del Consorzio della Bonifica renana. Stesso esito anche per l’immediata esecutività della delibera.

La seconda delibera riguarda l’adeguamento della tavola dei vincoli del Piano Urbanistico Generale ed è stata approvata con 24 voti favorevoli (Sindaco, Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 11 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Bologna Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia). L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 24 voti favorevoli (Sindaco, Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 10 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Bologna Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia).

La terza delibera riguarda il bilancio e il Piano programma 2022-2024 dell’Istituzione Bologna Musei ed è stata approvata con 23 voti favorevoli (Sindaco, Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 11 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Bologna Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia), così come la sua immediata esecutività.