Consiglio comunale di Bologna, approvato un ordine del giorno di solidarietà a Liliana Segre

145

BOLOGNA – Il Consiglio comunale ha approvato, con 27 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Gian Marco De Biase – Insieme Bologna, Coalizione civica, gruppo Misto), un astenuto (Giulio Venturi – Insieme Bologna) e 3 non votanti (Lega nord), un ordine del giorno che esprime solidarietà a Liliana Segre e condanna gli insulti antisemiti a lei rivolti, plaude alla costituzione di una Commissione in Senato contro i reati d’odio e auspica la costituzione di uno strumento simile in Consiglio comunale.

L’ordine del giorno, presentato a inizio seduta dalla consigliera Simona Lembi (Partito Democratico), è stato firmato dai consiglieri Claudio Mazzanti, Luisa Guidone, Federica Mazzoni, Elena Leti, Andrea Colombo, Raffaele Persiano, Michele Campaniello, Nicola De Filippo, Roberta Li Calzi, Mariaraffaella Ferri, Francesco Errani, Gabriella Montera, Loretta Bittini (Partito Democratico), Amelia Frascaroli (Città comune), Massimo Bugani, Elena Foresti, Marco Piazza (Movimento 5 stelle), Emily Clancy (Coalizione civica), Addolorata Palumbo (gruppo Misto), prima di essere approvato nella sua interezza, è stato votato per parti separate.

La prima parte: “Il Consiglio comunale di Bologna: esprime ferma condanna per gli insulti (almeno 200 al giorno) rivolti alla Senatrice Liliana Segre, prevalentemente a sfondo antisemita e razzista; manifesta a Liliana Segre la più piena solidarietà, insieme con il riconoscimento del suo impegno contro il razzismo e l’antisemitismo”, è stata approvata all’unanimità.

La seconda parte: “Plaude alla costituzione di una Commissione contro l’antisemitismo, il razzismo, l’odio e l’hate speach appena votata dal Senato”, è stata approvata con 28 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Insieme Bologna, Coalizione civica, gruppo Misto) e 3 contrari (Lega nord).

La terza parte: “Auspica che la questione di una Commissione simile in Comune a Bologna sia rapidamente affrontata”, è stata approvata con 27 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Gian Marco De Biase – Insieme Bologna, Coalizione civica, gruppo Misto) e 4 astenuti (Lega nord, Giulio Venturi – Insieme Bologna).

Ordine del giorno consiliera Lembi