Con “#Pourparler” di Annagaia Marchioro questa sera torna la stand-up a Bologna

10

Giovedì 9 dicembre 2021 alle ore 21.00 a Teatri di Vita

Annagaia Marchioro – © Laila Pozzo

BOLOGNA – Un viaggio attraverso le parole, in un’epoca in cui la penna ferisce più della spada, e nuovi termini fanno tremare l’Accademia della Crusca… Torna il giovedì della stand-up comedy con l’irresistibile “#Pourparler” che vede una scatenata Annagaia Marchioro, volto della comicità da “Saturday Night Live” con Claudio Bisio a “Gli stati generali” con Serena Dandini, moltiplicarsi dal vivo e in video per attraversare il labirinto di un dizionario sempre più esuberante. Lo spettacolo, scritto insieme a Giovanna Donini e Gabriele Scotti e prodotto da Brugole&Co, è in programma a Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485, Bologna; tel. 333.4666333; www.teatridivita.it), giovedì 9 dicembre, alle ore 21.

Anche “#Pourparler” è nell’ambito della stagione “Fuori, casa” di Teatri di Vita, realizzata in convenzione con il Comune di Bologna e con il contributo della Regione Emilia Romagna.

In finnico esiste una parola intraducibile nella nostra lingua, “poronkusema”, che significa il tempo che una renna impiega prima di fare pipì. Benvenuti nel carosello delle parole, condotto da un’esuberante Annagaia Marchioro: “parole d’amore e di protesta; parole antiche, parole rivoluzionarie; parole dimenticate”. #Pourparler è l’ultimo spettacolo che l’attrice comica ha dedicato alla lingua italiana e alle sue parole, che possono essere finestre oppure muri, possono aprire mondi o tenerci prigionieri.

E così, eccoci catapultati in un mondo di parole nuove che siamo abituati a masticare quotidianamente, come tiktoker o influencer, ma anche di parole dimenticate e affascinanti: quanti di voi usano “trasveberazione”, cioè l’atto con cui un putto, un angelo o Gesù trafigge il cuore di qualcuno con una punta affilata? Magari quella parola no, ma quanti di voi, invece, usano parole controverse come “sindaca”, “architetta”, “ministra” e quanti non le vogliono usare?

La penna ferisce più della spada, e negli anni dei “troll” che si nascondono dietro gli schermi, riappropriarsi delle parole diventa un atto di ribellione. Ecco allora una serata di gioiosa e originale stand-up comedy per giocare con le parole: storie che fanno ridere fino alle lacrime e lacrime che aprono scorci di paesaggi umani.

Annagaia Marchioro ha lavorato in teatro con registi come Andrée Ruth Shammah, Serena Sinigaglia, Andrea de Rosa. Nel 2018 entra in televisione accanto a Claudio Bisio nel cast fisso del “Saturday Night Live”, e accanto a Serena Dandini su Rai 3 per “Gli stati generali”. Al cinema lavora con Ivano de Matteo e Olivier Assayas. Nel 2012 fonda la propria compagnia teatrale Le Brugole, dove si occupa di drammaturgia contemporanea, comicità e tematiche al femminile.