Comune di Carpineti (Re), domenica 24 ottobre inaugurazione delle sedi dei volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana

12

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Sul territorio, per dare il benvenuto a strade e spazi al servizio di chi lo abita.

Domenica 24 ottobre, nel Comune di Carpineti (Re), gli assessori regionali all’Ambiente e Protezione Civile, Irene Priolo e all’Agricoltura, Alessio Mammi, insieme al sindaco di Carpineti, Tiziano Borghi, parteciperanno all’inaugurazione del nuovo edificio sede della Croce Rossa Italiana Comitato di Carpineti e del Gruppo comunale volontari Protezione civile.

La struttura multifunzionale, collocata strategicamente alle porte del Comune, accorpa le realtà chiamate a intervenire in situazioni critiche e si estende su una superficie di 850 metri quadrati, di cui 400 riservati alla zona operativa, 106 a magazzini e servizi e 309 alle autorimesse dei mezzi per le emergenze e i servizi ordinari. La nuova sede della Protezione civile è stata realizzata con 100mila euro di risorse regionali.

Dopo il taglio del nastro dell’immobile, l’assessore Mammi parteciperà all’inaugurazione del parco cittadino ‘Matilde’, completamente rigenerato grazie al rifacimento di muretti, piazzali, impianti di illuminazione e spazi verdi. L’ammodernamento ha previsto inoltre l’istallazione di un nuovo impianto di video sorveglianza e la costruzione di un’aula didattica all’aperto collegata direttamente alla sede della scuola primaria.

Infine, verrà presentata la nuova strada di 800 metri che conduce alla Pieve di San Vitale, il complesso romanico sull’altipiano tra Carpineti e Valestra (Re) riconosciuto riserva MaB Unesco dell’Appennino Tosco-Emiliano. Il nuovo tracciato, che è stato completamente pavimentato e messo in sicurezza grazie a un finanziamento regionale di 110mila euro, consente ora il passaggio di mezzi meccanici e quindi l’accesso a persone con disabilità motorie.