Collecchio: conduttura del gas danneggiata da macchina operatrice

5

Al lavoro i tecnici di Ireti per le riparazioni

COLLECCHIO (PR) – Questa mattina, verso le ore 10, una macchina operatrice di una ditta esterna che stava eseguendo una perforazione sulla strada statale della Cisa nella zona della rotatoria nord che immette nella tangenziale, ha danneggiato la condotta principale del gas metano. La tubazione, in acciaio del diametro di 150 mm, nella quale scorre il gas a media pressione (circa 5 bar), è stata centrata dalla trivella che ha provocato una consistente dispersione di gas. Subito intervenute sul posto, le squadre di IRETI hanno subito constatato che la condotta non poteva essere riparata se non con la chiusura delle valvole stradali poste a monte e a valle del danneggiamento.
Per consentire i lavori di riparazione rimarranno disalimentate circa 1000 utenze poste a San Martino Sinzano, Madregolo, Stradella, via La Spezia da Collecchio a Stradella e a Collecchio capoluogo nella zona di via Saragat, via Pertini e strade laterali.

I tempi previsti per la riattivazione completa sono al momento difficili da quantificare: si procederà per gradi ed orientativamente richiederanno complessivamente 3 giorni: la procedura, a tutela della sicurezza dei clienti finali, prevede il passaggio casa per casa per la chiusura delle valvole di alimentazione che sarà seguita, al termine delle attività di riparazione già in corso, dalla nuova messa in gas della rete e da un nuovo passaggio presso le singole utenze per la riattivazione del servizio.

Si chiede a tutti i clienti interessati dall’interruzione di chiudere preventivamente le valvole poste a monte del contatore onde evitare ulteriori problemi. Per emergenze è a disposizione il Numero Verde 800 343434. Si ringraziano i cittadini per la collaborazione.